Anastacia in concerto all’Auditorium Parco della Musica

0
1255

Fashion News Magazine- Anastacia, Resurrection

Di Denise Ubbriaco

Anastacia in concerto all’Auditorium Parco della Musica

Anastacia sbarcherà a Roma all’Auditorium Parco della Musica

La musica è l’unica arte essenzialmente viva. I suoi elementi sono gli elementi stessi della vita. Sorda ma percepibile, potente benché riconosciuta, si trova ovunque ci sia vita.” (Paderewski Ignacy Jan)

Tanti sono i cantanti dotati di grandi potenzialità vocali, capaci di scrivere splendide canzoni ed in grado di proporre un sound accattivante. D’altronde, sono davvero pochissimi gli artisti che possono vantare di avere quel timbro assolutamente inconfondibile che si riconosce all’istante e che ti cattura il cuore. Mi riferisco a quella voce vibrante, coinvolgente, piena di anima, da far venire i brividi,  quella voce che solo le vere star possiedono. Fra tutte le stelle più luminose, c’è Anastacia!

La straordinaria cantante statunitense, mercoledì 29 ottobre, sbarcherà a Roma all’Auditorium Parco della Musica (nella sala Santa Cecilia), in una delle quattro tappe italiane (il 27 ottobre a Milano, il 30 a Firenze, il 1° novembre a Padova) di un lungo tour europeo che la impegnerà per circa un mese.

Amata per la sua potente voce e la sua piccola statura, la cantante è stata soprannominata “the little lady with the big voice”. Nel corso della sua vita, ha affrontato con mirabile forza e grande determinazione numerosi problemi di salute, tra cui: il morbo di Crohn, diagnosticato all’età di 13 anni, e, per ben due volte, il cancro al seno.

Il 1º ottobre 2013, in occasione del mese della lotta contro il cancro, ha informato i media di essersi sottoposta ad una doppia mastectomia per sopravvivere. Grazie alla sua dedizione nel campo della prevenzione, Anastacia è diventata la seconda donna ad aggiudicarsi l’Humanitarian Award al GQ Men Of The Year awards nel 2013.

Ad oggi, l’irrefrenabile cantante di Chicago è tornata alla ribalta più forte di prima con il suo sesto album, pubblicato nel maggio 2014 dalla BMG Rights Management: Resurrection. Mai titolo fu più eloquente.

L’album rispecchia un viaggio assolutamente biografico, reale, carico di grandi emozioni e sentimenti profondi. Resurrection è anche la traduzione del nome di Anastacia in greco. E’ un disco che dipinge gli ultimi anni della sua vita, contraddistinta da periodi molto difficili. E’ un concentrato di forza esplosiva e di energia allo stato puro, una rinnovata ondata di entusiasmo contagioso.

Anastacia ha dichiarato: “Sento che questo disco è l’Io che ho perso per un momento. Mi è mancato, ma l’ho ritrovato, per fortuna.

L’album si è rivelato un vero e proprio successo commerciale in Europa, raggiungendo le prime cinque posizioni in: Germania, Italia e Svizzera e le prime dieci nelle classifiche britanniche e olandesi. Resurrection rappresenta anche il ritorno al sound “sprock”, termine coniato dalla stessa Anastacia per indicare l’unione di soul, pop e rock. La cantante è riuscita a superare momenti bui, a sconfiggere ogni male, come una vera guerriera, traducendo la sua battaglia in musica ed il “Resurrection” tour è il risultato della sua riapparizione nel panorama musicale dopo l’ultima lotta per la sopravvivenza.

Lo show al Parco della Musica, si preannuncia essere uno spettacolo avvolto da magia, pura grinta ed energia vocale. Oltre i brani del nuovo album, in scaletta, non mancheranno le canzoni con cui l’artista si è aperta la strada verso il successo nei primi anni 2000, tra cui: “Left outside alone”, “I’m outta love”, “Heavy on my heart”, “Paid my dues”, “Not that kind”.

Affrettatevi e correte ad acquistare il vostro biglietto. Non potete assolutamente perdere il grande ritorno di Anastacia!

09/10/2014