Ginevra

0
1406

Panorama_Ginevra

Ginevra: eleganza svizzera

La Svizzera è una meta che combina sapientemente il lusso, l’eleganza e le attrazioni più popolari, tra le quali una gastronomia ricchissima fatta soprattutto di formaggi e cioccolato, delikatessen che non possono mancare nei nostri menù.

In questo senso, Ginevra si pone in cima alla lista delle città elvetiche da visitare, grazie al suo carattere cosmopolita e alla presenza di tante attrazioni che la rendono imperdibile per gli amanti del buon gusto. Ce lo confermano gli utenti del portale turistico PaesiOnLine, che premiano Ginevra soprattutto per l’organizzazione generale della città, i trasporti, la natura e tutto quanto concerne il mondo del divertimento.

Lago_Ginevra

Arrivati in città all’aeroporto di Cointrin o, via treno, alla stazione di Cornavin, potrete partire immediatamente alla scoperta della città, a piedi (si tratta di una meta dal territorio poco esteso) o utilizzando l’ampia ed efficiente rete di tram e autobus che permettono di dimenticarsi di automobili e taxi. Sicuramente da fare è un tour dei luoghi culturali più importanti della città: spazio dunque al MAMCO, Museo dell’arte moderna e contemporanea, nel quale sono conservate opere di artisti famosi in tutto il mondo, così come il Museo della Croce Rossa (che proprio a Ginevra ha la sua sede), dove si può conoscere la storia di quest’associazione e il suo contributo alle cause benefiche mondiali; bellissima la Chiesa russa ortodossa, nella centrale Rue Beaumont, le cui cupole dorate sembrano volerci portare per qualche momento in Russia.

Gli amanti della scienza, poi, non potranno lasciarsi scappare due chicche, ovvero il Museo di storia naturale e il CERN, il grande centro di ricerca nel quale è in funzione l’acceleratore di particelle che permetterà di comprendere meglio l’origine dell’Universo e di tutto ciò che ci circonda.

Imperdibile una passeggiata sul lungolago, per ammirare lo spettacolo del Getto d’acqua che si spinge a oltre duecento metri di altezza, o anche attraverso un battello che attraversa il Lago Lemano e raggiunge le località vicine più belle, come ad esempio Montreaux; da scoprire la zona di Carouge, il salotto buono di Ginevra, dove si alternano boutique dei grandi marchi internazionali e il tradizionale mercato, dove trovare tante occasioni e scoprire lo spazio più “autentico” di Ginevra.

Fontana_Ginevra

La natura trova il suo climax nell’Orto botanico, un luogo affascinante dove passeggiare tra centinaia di aiuole con creazioni floreali di prestigio, e il Jardin Anglais, dove è possibile ammirare il fantastico orologio naturale, un simbolo che è facile ritrovare in cartoline e materiali promozionali della città. Ottima, infine, la vita notturna, con tanti pub, discoteche e locali di ogni genere, tra i quali spicca Au Chat Noir (per gli amanti della musica live, soprattutto rock e jazz) e il Lady Godiva English Pub, per gustare un boccale della classica birra britannica in un’atmosfera divertente e vintage.

Come abbiamo visto, Ginevra è una città dalle mille facce e dalle mille opportunità, adatta per un turismo selezionato, che cerca il relax da visitatore di giorno e le follie notturne, ma che non rinuncia alla classe e al gusto che solo la Svizzera declina così bene.