Intimissimi Vision to come: il concorso per giovani talenti

0
1917

Maria-Chiara-Formenti-seconda-classificata-del-concorso-principale-con-Sandro-Veronesi-presidente-del-Gruppo-Calzedonia_image_ini_625x465_downonly

Di Umberta Castellano

Intimissimi Vision to come: il concorso per giovani talenti.

Un concorso ideato per individuare e far emergere i creativi del futuro: Intimissimi Vision to come mette in evidenza il talento dei giovani.

 

Creatività, questa la parola chiave. Sembra proprio che il mercato internazionale inizi a dare spazio ai giovani e alla loro inventiva. Nuove idee, questo l’obiettivo del mercato della moda sempre attento e alla continua ricerca di nuovi talenti. Si è da poco concluso il concorso “Intimissimi Vision to come“, indetto da Calzedonia spa in collaborazione con Piattaforma Sistema Formativo ModaUnico proposito quello di scovare nuovi talenti; varie le scuole che l’intensa attività di scouting ha coinvolto: l’Accademia della Moda di Napoli, l’Accademia di Costume e di Moda e l’Accademia Koefia di Roma, l’Accademia Galli di Como e, a Milano, l’Istituto Afol Moda, Ied Milano, l’Istituto Secoli e la Nuova Accademia di Belle Arti. L’iniziativa è stata divisa in due fasi: una principale (volta alla ricerca di un giovane fashion designer per la collezione autunno/inverno 2015-16) e uno secondario (volto alla ricerca di una coppia formata da un designer e un modellista, anche provenienti da scuole differenti). Vincitrice del concorso è stata Monica Di Biase dell’Accademia Koefia di Roma. Sul podio anche Mariachiara Formenti dell’Accademia di Belle Arti Aldo Galli di Como che ha scelto i tessuti di Gaetano Rossini per l’occasione. Tessuto Intimissimi Vision to come (4r)

Una scelta mirata e di gran gusto, che l’ha portata sul podio al secondo posto. Insomma, una grande gratificazione per l’azienda  di Costa Masnaga che ha visto in gara tre dei suoi tessuti: un tessuto 3D caratterizzato da un particolare fondo lucido di colore oro, 100% Poliestere “trilobato” – una fibra capace di riflettere la luce, e una superficie caratterizzata da una trama a losanga regolare di colore grigio opaco, in grado di rendere visibile un contrasto materico singolare ed elegante; un tessuto nero tridimensionale 100% Poliestere adatto a sostenere e a definire la giusta forma senza ricorrere all’imbottitura; un tessuto composto da due tipologie di filato: 40% cotone e 60% Poliestere. Tessuto Intimissimi Vision to come (1r)

Tessuto Intimissimi Vision to come (3r)

La scelta di questi tessuti e il loro accostamento, sono stati dettati dalla voglia di creare un prodotto dalla raffinatezza unica data dalla compattezza del tessuto che al contempo regala una morbidezza al tatto dal gusto inconfondibile. Un grande regalo per Gaetano Rossini che ha visto emergere i suoi tessuti, apprezzati da un colosso come Calzedonia spa. Un onore, una bellezza che speriamo di veder riproposta nei prossimi contest.

07.03.2015