Pasta e ceci per Sara Tommasi

0
12611

Moreno Amantini Come ti cucino il Vip Fashion News Magazine (155)

Di Moreno Amantini

Sara Tommasi: il lupo perde il pelo ma non il vizio! Ca va sans dire …

Cari amici e care amiche di Fashion News Magazine ben trovati! Sarà per la primavera che, come si sa, risveglia gli istinti, sarà per il sole che inizia a scaldare le nostre giornate ma tra i nostri amici Vip c’è una gran voglia di spogliarsi. Sui profili social di molti personaggi del mondo dello spettacolo ecco spuntare le prime foto in costume, chiappette al vento di ogni tipo, fisici palestrati e scultorei  e seni prosperosi. Tra tutti i volti del piccolo e grande schermo ce ne è uno in particolare che questa voglia non l’ha mai abbandonata. Trecento sessantacinque giorni l’anno. Autunno, inverno, primavera, estate. Una vera e propria regina del “desabillé”! Almeno negli ultimi anni. Classe ’81, nativa di Narni, soubrette e attrice, seppur discutibile, dopo una laurea in Economia alla Bocconi di Milano opta per il mondo dello spettacolo. Il suo nome? Sara Tommasi. Conosciuta al grande pubblico dal 2006 quando si classifica quarta nel reality show di Raidue “L’Isola dei Famosi”. Dopo questa esperienza televisiva per la Tommasi è tutto un susseguirsi di lavori e apparizioni televisive. Nello stesso anno posa senza veli per il calendario della rivista Max e dichiara: “All’inizio non volevo spogliarmi, poi ho cambiato idea. Il seno? L’ho rifatto. Io sono un prodotto da vendere nel mercato dello show business”. Beh, forse questa dichiarazione ci avrebbe già dovuto far riflettere su quello che sarebbe stato il futuro della showgirl! Ca va sans dire …

Come tutti saprete, negli ultimi anni, la Tommasi è stata protagonista di avvenimenti non proprio piacevoli. Tutto inizia nel Febbraio del 2011 quando, a seguito di un suo coinvolgimento nel “caso Ruby”, rilascia un’intervista al settimanale Diva e Donna dichiarando di essere vittima di persecutori ignoti  e che le sarebbe stato impiantato un microchip nel corpo e che successivamente sarebbe stata drogata anche per fini sessuali. Di lì in poi è tutto un susseguirsi di notizie che poi successivamente vengono smentite. Insomma, Sara Tommasi, se la canta e se la suona. Prima la presunta malattia, successivamente smentita. Poi il rapimento da parte degli alieni. Anche questo smentito. Poi le interviste televisive in cui sembra intontita e poco lucida. Per Sara Tommasi non è sicuramente un bel periodo e l’ex Bocconiana sorridente e dai modi garbati sembra aver lasciato posto ad una ragazza più aggressiva e spregiudicata.

Sara Tommasi

Nel 2012 il cambiamento radicale. Sara inizia a recitare in diverse pellicole pornografiche, all’interno delle quali, per spezzare una lancia a favore della soubrette, tutto sembra tranne che lucidissima. Che la teoria dei persecutori che la drogano sia vera? Nello stesso anno Sara viene ricoverata contro la sua volontà in una clinica romana per curarsi dal disturbo bipolare e, a seguito di questo ricovero, dichiara di voler tornare ad una vita normale e di non voler più girare pellicole hard. Su questo tema è stato anche improntato un processo e le accuse sarebbero sempre le stesse: la Tommasi sarebbe stata drogata per girare pellicole pornografiche contro la sua volontà. Oggi Sara sembra stare bene, sembra, e sottolineo sembra. Effettivamente le sue apparizioni non sono proprio elegantissime: continua, a mezzo social, a pubblicare foto seminuda e ammiccanti. Non sarà che alla fine della fiera tutto questo sesso non le dispiaccia poi così tanto? Del resto non sarebbe il primo personaggio del mondo dello spettacolo a voltare pagina e a tuffarsi nel mondo del hard; nel suo stesso periodo hanno recitato in film pornografici anche l’ex gieffino Nando Colelli, protagonista di una pellicola insieme a Sara, e l’ex tronista di “Uomini e Donne” Fernando Vitale. Insomma, pare che sto mondo del hard, chi più, chi meno, attragga molti ex Vip!

Nell’ultimo periodo Sara Tommasi ha anche annunciato il suo fidanzamento con Andrea Dipré, della loro volontà di sposarsi a Las Vegas e della presenza di un nuovo film a luci rosse girato proprio con il suo futuro marito! Ah, dimenticavo: tutto questo attraverso foto in cui lei appare completamente nuda, lui in giacca e cravatta. Della serie: il lupo perde il pelo ma non il vizio! Insomma, per dirla tutta, la Tommasi sembra aver scelto questa veste ammiccante, intrigante e sessuale. Allora, dico io, non sarebbe meglio ammetterlo senza grandi giri di parole e senza accusare mezzo mondo? In fondo, non sarebbe la prima pornostar esistente sulla faccia della terra! A Sara Tommasi, alle sue dichiarazioni, alle sue smentite, alle sue ammiccanti foto osé e al suo futuro matrimonio dedico la mia ricetta di questa settimana: una bella “Pasta e ceci”.

Pasta e ceci 1

Perché ho scelto proprio i ceci? Perché, qualora volesse pentirsi di tutto questo clamore mediatico legato al mondo del porno, le consiglio una bella passeggiata in ginocchio sui ceci come si faceva ai tempi della Santa Inquisizione! Se di pentimento non v’è nemmeno l’ombra allora le auguro “Buon appetito!”
La preparazione di questo piatto è molto semplice ma richiede un po’ di tempo e di accortezza. Ci serviranno: dei ceci, dei maltagliati all’uovo, del rosmarino, del brodo vegetale, sale e pepe q.b., olio extravergine di oliva, passata di pomodoro e il classico battuto composto da carota, sedano e cipolla. Prima di tutto bisogna lessare i ceci. Nel frattempo in una pentola con un filo di olio di oliva e del rosmarino far cuocere il battutto. Aggiungere i ceci, qualche mestolo di brodo vegetale e quattro, al massimo cinque, cucchiai di passata di pomodoro. Salate e pepate a piacimento. Far cuocere lentamente fino ad ottenere una crema densa. Una volta pronta basterà aggiungere i maltagliati, precedentemente cotti e scolati al dente. Date un’ultima mescolata e servite calda. Guarnite con un ramoscello di rosmarino. Bon Apetit!
Dal mondo dei Vip e della cucina per il momento è tutto. Ci vediamo, anzi, ci leggiamo la prossima settimana! Mi raccomando, “Occhio al Vip e… leccatevi i baffi!”

Per leggere tutti gli articoli della rubrica “Come ti cucino il Vip“, clicca qui.