Semafori gay-friendly

0
753

copertinagay

Di Ramona Mondì

Semafori gay-friendly

Vienna? Una città aperta e senza pregiudizi.

 

Lei+lei. Lui+lui. In rosso e in verde, cuoricino compreso! Sono i semafori che il comune Viennese ha fatto istallare nelle strade della città in occasione dell’Eurovision Song Contest, l’evento musicale più seguito al mondo, e del Life Ball, la più importante manifestazione d’Europa volta alla raccolta fondi per la lotta contro AIDS e HIV.

L’iniziativa, costata 63mila euro, si pone l’obiettivo di far conoscere Vienna come una città aperta, priva di pregiudizi, sostanzialmente gay friendly!

Sono quarantasette gli incroci in cui hanno trovato spazio i nuovi semafori, e vi resteranno fino alla fine di Giugno. Una vittoria, questa,  per le associazioni che ogni giorno si battono a favore dei diritti omosessuali, e per tutte quelle persone troppo spesso emarginate dalla società perché considerate ‘diverse’.

La notizia del progetto gay friendly arriva in concomitanza con la giornata internazionale contro l’omofobia, svoltasi il 17 Maggio, sentita e celebrata in tutto il mondo. Anche il nostro Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, si è espresso a riguardo – “L’omofobia è espressione di disumanità insopportabile e va contrastata con un’azione educativa ispirata alla bellezza di una società aperta, solidale e ricca di valori”.

E allora cosa aspettiamo a farlo anche noi? L’EXPO di Milano potrebbe essere una buona occasione, noi di Fashion News Magazine lanciamo la proposta, chissà che non venga accolta!