Charitybuzz

0
1027

fnm

Di Ramona Mondì

Charitybuzz

Partecipa all’asta di beneficenza e aggiudicati l’invito ad una sfilata importante alla Milano fashion week di Settembre!

 

Le sfilate? Un’emozione nuova ad ogni collezione, un turbine di arte e bellezza che affascina tutti. Purtroppo però partecipare agli show non è così semplice, bisogna essere compratori, giornalisti o celebrity per ricevere l’invito personale e sedersi in prima fila.

Ebbene, non sarà così per la Settimana della moda di Milano, che dal 23 al 29 settembre 2015, aprirà le porte di alcune tra le sfilate più note in calendario a coloro che riusciranno ad aggiudicarsi gli inviti attraverso un’asta online. Il tutto per beneficenza.

L’iniziativa nasce dal leader mondiale di aste benefiche, Charitybuzz, che dal 2005 ad oggi ha raccolto più di 145 milioni di dollari a sostegno di 2.800 non profit, grazie alle oltre 50.000 esperienze uniche donate da icone culturali e aziende della Fortune Global 500. Tra queste l’incontro con Anna Wintour e il tour negli uffici di Vogue!

Alla base della ‘strategia’ benefica di Charitybuzz vi è la realizzazione di ciò che una persona considera un sogno, il tutto legato ad una risposta economica ai bisogni di molti altri. La fashion week milanese rientra perfettamente in questo condizione: a seguito di un accordo con Camera Moda che ha scelto di patrocinare l’iniziativa, Charitybuzz ha aperto ben 18 aste relative ad altrettante esperienze uniche nel parterre di una sfilata.

I brand che hanno aderito mettendo a disposizione l’ingresso ai propri show a scopo benefico al momento sono: Alberta Ferretti, Prada, Dsquared2, Etro, Tod’s, Missoni, Simonetta Ravizza, Fausto Puglisi, Byblos Milano, CoSTUME NATIONAL, Ermanno Scervino, John Richmond, Francesco Scognamiglio, Luisa Beccaria, Stella Jean, Iceberg, MSGM, Roccobarocco, Federico Sangalli, Sara Battaglia.

Per fare un’offerta c’è tempo fino al 16 luglio!