Varese

0
3511
Lago_Varese
Varese

Varese, città di ville e di laghi. Città bella ed elegante, che può rappresentare una meta complementare alla ben più celebrata Milano, un piacevole diversivo rispetto alla metropoli. Oggi, grazie ai consigli degli utenti di PaesiOnLine, andiamo a scoprire, esplorare e conoscere Varese proprio con gli occhi dei turisti, carpendone così segreti e bellezze, e scoprendola al meglio.
Varese è situata in collina, a quasi 400 metri d’altezza, e si caratterizza per essere una Città Giardino, grazie alla ricca natura della quale è circondata, ma anche per la presenza di numerose ville, con i loro giardini all’italiana. Nella parte alta di Varese troviamo il Sacro Monte, con il suo Santuario di Santa Maria del Monte, riconosciuto come Patrimonio dell’Umanità UNESCO all’interno dei percorsi dei Sacri Monti lombardi e piemontesi; da qui la vista si sparge a perdifiato, e il percorso per raggiungerlo, la Via Crucis, è un itinerario alla riscoperta della natura e della fede.
Ci spostiamo nel vero e proprio centro cittadino, con la passeggiata di Corso Matteotti, dal quale “spunta” la piccola ma affascinante Chiesa della Madonnina in Prato, ricca di affreschi, e il profilo ampio e maestoso della Basilica di San Vittore, di gusto manierista e barocco. Varese è soprattutto conosciuta per le sue ville, che furono costruite prevalentemente tra il Settecento e l’Ottocento, come dimore per i nobili che, volendosi allontanare dal fermento meneghino, si spostarono quanto basta per godere della natura e della tranquillità della provincia. Non può mancare, dunque, un tour delle ville più belle della città di Varese, ovvero Villa Mirabello, Villa Recalcati e le Ville Ponti, insieme al Palazzo Estense.
A Villa Mirabello, splendido edificio del XVIII secolo, si può visitare il Museo civico archeologico e la Sezione Rinascimentale dei Musei Civici di Varese; Villa Recalcati, con le sue bellissime fontane e i giardini, è oggi sede degli edifici amministrativi di Provincia e Prefettura. Le Ville Ponti sono un complesso di tre edifici, riadattati dall’industriale Andrea Ponti a metà Ottocento, di gusto gotico inglese, caratterizzate da ampi palazzetti, grandi giardini e una atmosfera naturale rilassante e pacata, così come al Palazzo Estense, costruito per Francesco III d’Este, e che oggi ospita la Biblioteca civica, in un’atmosfera che sembra uscita da un film d’altri tempi.
Ci spostiamo, poi, a Campo dei Fiori. No, non siamo improvvisamente passati al centro di Roma! Campo dei Fiori, infatti, è il bellissimo scenario naturale che si trova nei pressi del Sacro Monte, e nel quale si può scoprire una natura incontaminata e ricchissima, e immergersi nel pieno di quella Città Giardino che è Varese.
Spazio, infine, alla cucina: a Varese, i piatti sono una commistione tra la tradizione alpina e prealpina, con carni ricche e saporite e piatti di polenta, e quella della gastronomia lacustre, con il vicino Lago di Varese che offre pesche ricche e dal grande sapore.
Insomma, per tutti coloro che cercano una meta naturalistica, culturale e dalle atmosfere introspettive, Varese è davvero una città da tenere in considerazione.
Scopri tutti i nostri viaggi clicca qui.