Il treno giusto di Francesca Monte

0
2432

Xfactor francesca monte

Di Isabella Bellitto

Dove c’è talento c’è stile.

Dal palco di The Voice a quello di XFactor, Francesca Monte, neo icona di stile e non solo, concede a FNM un’intervista a cuore aperto. La “Blondie” così affettuosamente chiamata dai suoi sempre più numerosi fan, è bella, brava e umile. Sempre di corsa tra Salerno e Milano,  è stato un piacere incontrarla a Roma, città da lei amata e dove torna “sempre molto volentieri”.

In cantiere sempre più progetti, a settembre infatti uscirà un suo pezzo in inglese e per fine 2015 è prevista l’uscita del suo album.

Usciti da un talent ci sono due strade, quella del “nome un ricordo” e quella della “via del successo”, quest’ultima è quello che auguriamo a Francesca, perché di talento ne ha…

…ma che cosa significa per Francesca avere talento?

 “Avere talento è un dono ma nello stesso tempo avere l’arte dentro di sé è quasi una condanna. Gestire l’arte non è una cosa semplice…”

Oltre il talento, quanto influisce l’aspetto fisico?

“Sicuramente è importante avere un’impronta forte a livello di immagine. Ma se si pensa all’ artista, si ha anche  l’idea di immagine più trasandata. Se dovessi tradurlo in consiglio, direi di  essere sé stessi e non indossare mai  un capo che non ci rappresenta.”

Te lo ricordi il tuo primo provino?

“E’ stato a Castrocaro terme, indossavo dei jeans e un top bianco, molto semplice. Nella mia vita ho fatto tanti concorsi, mi sono sempre confrontata e messa in discussione nonostante la paura e la tensione, che sparivano e spariscono tuttora solo quando canto. Mi piace comporre e scrivere per me stessa e per emozionare le persone. Ma soprattutto mi piace il rischio e prendere il treno quando passa.”

Sei molto attiva sui social, sia come cantante ma anche come  immagine di stile, ma tu che rapporto hai con la moda?

“Mi piace molto andare ai mercatini vintage in quanto amante dello stile unico. Credo che non sia necessario spendere delle cifre esorbitanti per vestirsi bene. In generale  sono molta attenta allo stile, grazie anche allo staff di “Your Mood”  che lo sta curando. Nel mio ultimo shooting con Matteo Volta ho avuto uno staff fantastico al mio fianco tra i quali Gio Barone e Andrea Rossiello che lavorano per XFactor e ho avuto il piacere di indossare brand emergenti come Ferera Illi, Phactory Lab e Sonia Macaddino.”

Il tuo “Outfit” giornaliero?

“Tutti i giorni sono per la comodità, sicuro quindi shorts e scarpe non molto alte…”

Qual è invece quello che ti è rimasto nel cuore?

“Al primo live di XFactor. Indossavo un corpetto bianco con delle piume e una gonna grandissima e avevo i capelli stranamente legati. Un look molto romantico!”

 

[ScrollGallery id=1842]