Penne alla Moreno per Rocco Siffredi!

0
2773

Moreno Amantini Come ti cucino il Vip Fashion News Magazine (140)

Di Moreno Amantini.

Il lupo perde il pelo ma non il vizio.

Cari amici e care amiche di Fashion News Magazine ben trovati! Permettetemi di aprire questo mio consueto appuntamento citando il detto che recita “…il lupo perde il pelo ma non il vizio! “

Del resto quando si parla dell’italian stallion per eccellenza, del re del cinema hard, non c’è da stupirsi. Rocco Siffredi torna a far parlare di sé. Famoso in tutto il mondo per le sue “doti” artistiche e per le notevoli dimensioni del suo “regale augello”, dopo aver partecipato all’Isola dei Famosi, entrando nelle case degli italiani sotto altra veste e, dopo aver dichiarato di voler condurre una vita “normale”, lontano dai set a luci rosse, è tornato sui suoi passi.

Ebbene sì. Dal mondo del porno Rocco non riesce proprio a staccarsi. Ultima sua avventura legata al cinema hard è stata l’apertura della “Siffredi Hard Academy “, una vera e propria accademia del sesso che la scorsa estate ha reclutato un numero spaventoso di aspiranti attori e attrici. Tutti e tutte pronti ad ascoltare, a seguire ma soprattutto a mettere in pratica i consigli dell’aitante Rocco . Ma non finisce qui. L’italian stallion, che ieri sera è anche entrato nella casa del Grande Fratello, portando scompiglio e curiosità, a breve tornerà in tv in compagnia di sua moglie e dei suoi due figli.

rocco-siffredi-hard-academy-1-714095

A gennaio La5 trasmetterà “Casa Siffredi”,una docu-fiction sulla vita del porno divo più amato dalle donne e invidiato dagli uomini. Si vedrà come vive il bel Rocco nella sua mega villa di Budapest insieme alla sua famiglia, sarà possibile seguirlo nelle sue giornate e soprattutto a lavoro. Entreremo anche nelle aule della Siffedi Academy anche se, come ha specificato lo stesso Rocco, il tutto sarà molto censurato. Si parlerà tanto di sesso ma se ne vedrà ben poco.

Insomma, siamo ormai lontani dai tempi comici di “Casa Vianello” con gli indimenticabili Sandra e Raimondo, oggi bisogna essere figli dei tempi e, in un’epoca di social network e reality show, come non raccontare anche la vita di uno dei porno divi più amati al mondo?

Rocco Siffredi

Personalmente, da buon nostalgico, rimpiango Casa Vianello ma devo ammettere di essere molto curioso purché sono sicuro che anche in questa occasione Siffredi ne combinerà qualcuna delle sue. Dalle lacrime in diretta tv dell’Isola, in cui si dispiaceva molto per la moglie che in tutti questi anni aveva dovuto accettare il suo lavoro, non proprio casto e puro, alle foto social su Instagram e Facebok in cui continua a mostrarsi senza veli,censurato solo nelle parti intime; dal salotto di Barbara D’Urso in cui dice di voler cambiare vita alla conferenza stampa romana in difesa degli animali in cui si smutanda senza problemi mostrando le sue già note grazie a fotografi, tv e a tutti i presenti.

Insomma, è evidente che Rocco Siffredi non ha proprio le idee ben chiare. O forse si  visto che ha aperto l’accademia del sesso. Ca va sans dire ..

Dal mondo del porno non riesce proprio a stare lontano? E che problema c’è. Basterebbe solo ammetterlo ed evitare tutti questi contro sensi tra dire e fare. Predicare bene e razzolare male non funziona caro Rocco!

In attesa di Casa Siffredi voglio dedicare a Rocco la ricetta di questa settimana: Penne alla Moreno . Magari prepararle e mangiarle potranno aiutarlo a riordinare le idee.

Penne alla Moreno

Procuratevi delle penne, del gorgonzola dolce, olio extravergine di oliva, panna da cucina, zucchine romanesche, speck a dadini, un bicchiere di vino bianco. Prima di tutto lavate e tagliuzzate le zucchine a rondelle e fatele cuocere in padella con olio extra vergine di oliva e un goccio di vino bianco. A metà cottura aggiungete un 150 grammi di gorgonzola dolce e sfumate con il vino rimasto. In un’altra padella fate croccare lo speck e poi aggiungetelo alle zucchine e al gorgonzola. Fate cuocere insieme per alcuni minuti aggiungendo anche la panna. Scolate la pasta e condite bene il tutto. Servite caldo. Bon Apetit!

Dal mondo dei Vip e della cucina è tutto. Ci vediamo, anzi, ci leggiamo la prossima settimana! Mi raccomando, “Occhio al Vip e … leccatevi i baffi! 

 Per leggere tutti gli articoli della rubrica “Come ti cucino il Vip”, clicca qui.