Impressionisti a Roma fino al 7 febbraio

0
2349

Mostra Impressionismo al Vittoriano

Di Emiliano Amici

Impressionisti a Roma fino al 7 febbraio

Una rassegna eccezionale delle più grandi opere pittoriche e scultoree impressioniste presso il Complesso del Vittoriano di Roma

Fino al 7 febbraio 2016 il Complesso del Vittoriano ospiterà, in collaborazione con il Musée d’Orsay di Parigi, la mostra Dal “Musée d’Orsay. IMPRESSIONISTI Tête à tête“. L’esposizione artistica consta di sessanta opere miste tra pittura e scultura che rappresentano uno spaccato fondamentale della società parigina durante la seconda metà del XIX secolo, periodo in cui la città era attraversata da un importante fermento artistico, culturale e sociale che sfocerà poi con la Belle Epoque.

La mostra patrocinata dalla Camera dei Deputati, dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, dalla Regione Lazio, da Roma Capitale e dall’Ambasciata di Francia in Italia e dalla Presidenza della Repubblica è curata dal Presidente dei Musées d’Orsay et de l’Orangerie, Guy Cogeval insieme a Xavier Rey, per la parte di curatela, e Ophelie Ferlier che si occupa della conservazione di sculture del museo francese. Le opere scelte, tra le più importanti dell’Impressionismo, vogliono fornire all’osservatore uno spaccato fedele della Parigi borghese, che si stava lanciando verso il nuovo secolo con spirito rinnovato. Tra i capolavori che potranno essere ammirato in tutto il loro fascino troviamo Il Balcone (1890) di Monet e Stéphane Mallarmé (1876).

La rassegna è organizzata da Comunicare Organizzando con il coordinamento generale di Alessandro Nicosia. I pittori esposti sono: Edouard Manet, Pierre-Auguste Renoir, Edgar Degas, Frédéric Bazille, Camille Pissarro, Paul Cézanne, Berthe Morisot, Auguste Rodin e non solo.