Sono innamorata di Pippa Bacca. Chiedimi perché!

0
671

fnmbook6 (3)

Di Iolanda Pomposelli

FNM Book – Sono innamorata di Pippa Bacca. Chiedimi perché!

12287101_929808927089143_1249299993_o

Titolo: Sono innamorata di Pippa Bacca. Chiedimi perché!

Autore: Giulia Morello

Editore: Castelvecchi Editore

Cari amici, da non perdere il 2 Dicembre alle ore 18:00, al Mibact – Sala della Crociera, Biblioteca di Archeologia e Storia dell’Arte – la presentazione del nuovo libro di Giulia Morello “Sono innamorata di Pippa Bacca. Chiedimi perché!”.

Il libro racconta la storia di Giuseppina Pasqualino di Marineo, in arte Pippa Bacca, artista nata a Milano il 9 dicembre 1974 e uccisa in Turchia il 31 marzo 2008, durante la performance artistica Brides On Tour – Spose in Viaggio – incentrata sull’amicizia e sulla pace tra i popoli.

I mezzi di comunicazione dell’epoca concentrarono la loro attenzione sul solo fatto di cronaca, non raccontando chi era Pippa Bacca e perché avesse scelto proprio quel tipo di performance in autostop e vestita da sposa. L’opinione pubblica, di fronte alla morte di Pippa Bacca, si divide tra chi sostiene che fosse una morte annunciata e chi apprezza il contenuto della sua performance volto a dare un messaggio di pace.

Il romanzo segue un doppio piano narrativo: da un lato l’incontro con il “mondo” di Pippa attraverso interviste fatte a familiari, amici, al fidanzato dell’epoca, al critico d’arte e all’artista che viaggiava con lei in Brides on Tour e, in parallelo, la storia del viaggio fatto con la sorella, fino a Lubiana, per vivere questa esperienza in autostop.

Brides on Tour rappresenta “la scelta” del viaggio in autostop,  per significare la fiducia negli altri esseri umani.

Ma chi era davvero questa artista coraggiosa? Giulia Morello risponde in un libro che è il risultato di un lungo lavoro di ricerca e del profondo dialogo con Rosalia, sorella maggiore dell’artista. Nipote di Piero Manzoni, Pippa era cresciuta in una famiglia nobile, ma non convenzionale. Vestiva sempre di verde, viaggiava in autostop, lavorava part time in un call center per finanziare i suoi progetti artistici, aveva già all’attivo diverse mostre. La sua è una storia di passione, ideali e poesia. Una storia che Giulia Morello racconta seguendo i fili inestricabili della vita e dell’arte.

Alla presentazione interverranno il Ministro Dario Franceschini, Mimosa Martini (giornalista Mediaset), Raffaella Perna (Storica e Critica d’Arte);  le letture saranno a cura di Valentina Lodovini.