Vips Wearing – Women’s Best Look of the Year

0
951

Blake Lively in Monique Lhuillier

Di Valentina Senese

Vips Wearing – Women’s Best Look of the Year.

Tra eventi mondani, programmi televisivi e glamorous party, Vips Wearing ha il radar sempre acceso per captare i migliori look delle star.

Questa settimana, con l’avvicinarsi della fine dell’anno, Vips Wearing tira le somme di questo 2015 stilando una classifica dei migliori look, di quelli che più ci hanno stupito e che meglio si sono fatti ricordare.
1.    Blake Lively in Monique Lhuillier alla premeiere di “Age of Adaline”.
Partiamo subito con una delle regine dello stile. Sin dai tempi di Gossip Girl si è distinta per il suo impeccabile gusto e anche poco dopo aver partorito si è presentata in forma super smagliante. L’abbiamo, infatti, vista alla premiere del film che la vede protagonista, “Age of Adaline”, indossare con la sua eterea eleganza un abito rosso firmato Monique Lhuillier. L’abito formato da un corpetto di pizzo incrociato sulle spalle e una gonna lunga di piume, le conferiva un aspetto solare, rispecchiando appieno la sua personalità. L’outfit era completato da orecchini Lorraine Schwartz, sandali Sophia Webster e clutch Judith Leiber Couture.
2.    Anne Hathaway in Ralph Lauren al Met Gala.
Per l’inaugurazione della mostra “China, Through the Looking glass”, durante la quale il red carpet doveva essere ispirato ai punti d’incontro tra oriente e occidente, la bella Anne Hathaway, già icona di stile nei panni di Andy Sacks nel film “Il diavolo veste Prada”, ha sfoggiato un look firmato Ralph Lauren. L’abito in oro lamé con cappuccio incorporato era un omaggio alla Cina. L’outfit era completato da scarpe Giuseppe Zanotti, clutch Benedetta Bruzziches e gioielli Repossi.
3.    Lupita Nyong’o in Gucci al Cannes Film Festival.
E’ la volta di una giovane attrice, volto abbastanza nuovo nel panorama del cinema internazionale, ma che sin da subito si è fatta notare. Per il suo primo ruolo impoertante si è aggiudicata un Oscar come migliore attrice non protagonista, ricevendo in seguito nomination per altri importanti riconoscimenti. Anche nel campo della moda e del beauty è riuscita a lasciare un’impronta di sé, tanto da diventare nel 2014 testimonial della campagna Miu Miu primavera/estate e volto della maison Lancôme. L’abbiamo vista al Festival di Cannes in un abito verde di chiffon firmato Gucci. Per il suo debutto al Festival l’attrice non poteva scegliere meglio! L’abito plissettato presentava una mantella e decorazioni floreali in lilla, impreziosite da cristalli, sull’ampia scollatura e in vita, abbinate al rossetto, con una cintura di raso stretta in vita. A completare l’outfit, gioielli Chopard e una fascia per capelli a doppio filamento.
4.    Taylor Swift in Elie Saab ai Grammy Awards.
E’ una delle cantanti pop più in voga del momento, con milioni e milioni di dischi e singoli venduti, i suoi video sono quelli con maggior numero di visualizzazioni. E’ così amata che durante la premiazione degli MTV Video Music Awards è stata l’artista più nominata, 13 nomination, e più premiata, con 4 statuette. Anche in fatto di stile la giovane cantante non scherza! Con un look sempre super curato in ogni dettaglio, Taylor riesce sempre a farsi notare. Tra i look di questo 2015, da ricordare è sicuramente quello dei Grammy Awards. L’abbiamo vista in un look della collezione primavera/estate del marchio Elie Saab. L’abito turchese ricordava quasi una sirena sia per il colore sia per l’effetto quasi brillantinato con gonna corta avanti e lunga dietro. L’outfit era completato da sandali magenta Giuseppe Zanotti e orecchini Lorraine Schwartz.
5.    Emma Stone in Lanvin ai Golden Globes.
Chi lo dice che per essere eleganti c’è bisogno per forza di un abito lungo? Bella e brava, Emma Stone. Talemnte brava che nonostante la sua giovane età può essere considerata quasi una veterana del red carpet, su cui si mostra sempre perfetta. Quest’anno l’abbiamo vista stupire tutti ai Golden Globes, con un outfit completamente inaspettato. Al posto del solito abito lungo, la Stone si è presentata con una tuta firmata Lanvin davvero molto elegante. Una fusione tra maschile e femminile, con un corpetto d’argento senza spalline e pantaloni neri legati da un nastro di raso che formava un fiocco oversize. L’outfit era completato da scarpe Louboutin, orecchini Lorraine Schwartz e anelli Ofira.

[ScrollGallery id=1957]