VisionaireDiary: #LingerieMonAmour

1
748

visionaire diary lingerie fnm

Di Elettra Nicotra
VisionaireDiary: #LingerieMonAmour
Lo shopping più sexy dell’anno 
 
Diario affezionato, carissimo e sensuale per l’occasione, ultimamente faccio quasi più attenzione a quello che indosso sotto rispetto a quello che indosso sopra. Mi lascio divertire dai pizzi e le ruches o lusingare da balconette che poi spariscono sotto pullover e cardigan. Che peccato! Bisognerebbe inaugurare una stagione di lingerie-party, magari con l’arrivo della prossima primavera! Questo, dunque, il primo proposito per l’anno nuovo. Torniamo nell’Adesso, il cui spazio è occupato dalla domanda chiave del mese di Dicembre:
#CosaMettiPerCapodanno?
Che fai per Capodanno?”, “Con chi sei a Capodanno?”, “Cosa metti per Capodanno?”. Basta. Mi svincolo dallo stress delle feste, mi lascio guidare dalla giornata. Non si può pronosticare tutto o organizzare ogni minimo dettaglio. La lingerie invece posso sceglierla, si, perché non mi stressa quanto organizzare una cena o aggregarmi ad un party dove non conosco il 70% degli invitati.
Rosso, si. E’ tradizionale, è caldo, è festivo. Seguire la tradizione, oggi dove tutto deve essere particolarmente originale, può risultare appropriatamente innovativo.
Il satin di seta brillante è la mia scelta per l’ultima notte dell’anno. Alla vista ed al tatto porta subito un senso di lusso insuperabile. La Perla sovrappone ricami lavorati a mano su toni di contrasto; nella variante in nero su scarlatto o bianco. Yamamay ne fa una sottoveste sbarazzina, con un decoro in pizzo sulla schiena; mentre il prestigioso marchio francese di lingerie-Couture, I.D. Sarrieri, concepisce una via di mezzo fra il reggiseno ed il bustier, giocando con trasparenze, ricami e stringhe. Le donne audaci, al limite con lo spregiudicato, troveranno ispirazione in questa “linea di intimo” firmata Versace. Scrivo “linea” di intimo perché sostanzialmente si tratta di una linea che copre strategicamente solo le parti interessate e non tantissimo. Del resto non credo che un capo del genere sia stato progettato con l’idea di rimanere addosso una donna quanto sul pavimento della camera da letto di un uomo. Ed in questi casi non rimane che dire: “Beh, divertitevi!”.
Ritorno ancora sull’intimo da mostrare, magari sotto un top trasparente: un tocco di gold, un po’ in stile Madonna, con il reggiseno in pelle Zana Baine o la scelta più rock’n’roll firmata Chantal Thomass che trasforma un chiodo anni ’50 in uno spassoso sexy-bra con tanto di borchie e zip in silver-tone.
#QuantoSeiRomantica
Sospiri, una canzone di Stevie Wonder (My Cherie Amour, ndr), tinte tenui, lipgloss alla fragola: si è ufficiale, siete innamorate! Dolce&Gabbana ci parla dell’amore nostalgico, quello delle nostre nonne. L’amore che fa odore di talco Roberts, con i completi in raso di seta bianco, i reggicalze, la vita alta ed il rossetto rosso acceso. L’amore delle foto ingiallite che ti fa sorridere e provare incondizionatamente una dolce empatia. Da Blugirl e Intimissimi gli amori del liceo: quando sostituisci gli slip in cotone con i coniglietti a favore dei primi perizoma o brasiliani in pizzo; i toni sono delicati, quelli del rosa e del pesca che ispirano dolcezza. Una giovane donna che punta al romanticismo leggero e magari si sente un po’ flirtante, potrebbe concedersi un baby-doll spassionato, come quello di Agent Provocateur. Il fucsia ed il turchese lo rendono divertente e malizioso, gli inserti in pizzo conferiscono grazia alla silhouette, sull’effetto vedo/non vedo; i dettagli in brillanti cristalli Swarovski per il “wow” finale.
Come dice sempre Heidi KlumNella moda o sei In o sei Out”; l’ha detto così tante volte durante le varie stagioni di Project Runaway che se si dovessero montare insieme in un unico video potrebbe prendere la durata della trilogia de Il Signore Degli Anelli.
Eppure lei si dimostra molto In, la sua linea di lingerie Heidi Klum Intimates è decisamente cool: il completino Sofia con i romantic-lace fucsia su una base di grigio Manhattan, il gioco di contrasti ed una strizzata d’occhio alla corsetteria, conquista all’istante.
#LimitedOnly
Delle volte capita anche di comprare certe schifezze solo perché in Limited Edition. Allora ci si chiede se magari non siano in edizione limitata perché produrle su larga scala sarebbe una perdita di tempo. Eppure ci si casca quasi sempre: vedi il cartellino “L…” non hai neanche il tempo di capire di cosa si tratti che ti è già balzato fra le mani, dal nulla. Cerchi di realizzare cosa sia…pagato!
Cos’è stato? Queste che seguono sono però Limited Edition davvero imperdibili: la prima quella di Tezenis, con testimonial Rita Ora, è una pioggia di oro, lustrini e paillettes dall’attutude Rock. Edizioni super-limitate in grande stile per Yamamay che presenta sette capsule collection disegnate da Naomi Campbell.
Supervillain con il suo effetto bondage aggressivo, il satin viola d’impatto di Iconic (su collage), Endearing dal gusto classico in red&black ideale per le festività imminenti, il sogno di paillettes di Lucille, Sinuous che punta al lusso con inserti effetto pelle di serpente ed infine Magnificent, la pura eleganza del nude-look in linee sofisticate. Mario Testino scatta la campagna che vede protagonista la super-top e designer Naomi, immune dai segni del tempo. Come fa? Qualcuno le ha prelevato un campione di DNA per controllare sia tutto in regola?
#IlBoscoIncantatoDelleMeraviglie
La cosa bella di essere bambini è che si può immaginare una realtà alternativa partendo dalla cosa più banale, anche un pezzo di spago. Fantasia senza limitazioni. Quando il cosiddetto “mondo reale” occupa la maggior parte dello spazio nella nostra mente, le cose rischiano di appiattirsi e farsi grigie, monotone, fredde, statiche. La moda è guardare il mondo con gli occhi di un bambino; dove anche solo un abbinamento di colori ti può catapultare in un trip di incanti. Siamo adesso in un bosco incantato, dove le ninfe di Victoria’s Secret si trasformano in farfalle, l’acqua del ruscello produce una sinfonia, il blu navy satura il cielo, le foglie brillano come smeraldi ed il profumo speziato di un fiore esotico ci da alla testa.
Brasiliana su motivo tribale zig-zag, Pink
Culotte con ruches in tulle, Accessorize
Hot pants in satin, Carine Gilson
Reggiseno bicolor a triangolo con ferretto, Stella McCartney

Comments are closed.