FNM Jewels – Tiffany & Co. illumina Venezia

1
592

"

Di Alessandra Rosci

FNM Jewels – Tiffany & Co. illumina Venezia

Si è svolto il 22 Marzo, nella splendida cornice del Teatro La Fenice di Venezia, l’esclusivo party per celebrare l’opening della nuova boutique Tiffany & Co. Per l’occasione, la facciata dello storico teatro veneziano si è illuminata del suggestivo colore Tiffany Blue.

Per l’appuntamento con FNM Jewels , questa volta si parla di Tiffany & Co. Per celebrare l’apertura del nuovo negozio a due passi da Piazza San Marco a Venezia  e in onore dell’opera Madama Butterfly in programma a La Fenice, il 22 Marzo Tiffany & Co. ha esposto nel foyer del Teatro la sua collezione di farfalle, che si è potuta ammirare fino a sabato 26 Marzo. Si tratta del primo negozio Tiffany a Venezia, ma del nono italiano del brand di gioielleria.

La bellezza e il patrimonio culturale di Venezia attraggono turisti da tutto il mondo. Aprire un negozio in questa famosa città rafforza il nostro impegno a sviluppare e incrementare le vendite in tutta Europa” dice Florence Rollet, Group Vice President di Tiffany & Co. per Europa, Middle East e Africa. “Invitiamo tutti a scoprire i nostri gioielli e orologi e a vivere l’esperienza di un acquisto da Tiffany, un brand all’avanguardia per fascino e stile.

Moltissimi gli ospiti presenti all’evento insieme a Florence Rollet (Group Vice President Europa, Middle East e Africa), a Raffaella Banchero (Amministratore Delegato di Tiffany & Co. Italia e Spagna) e a John Loring (Design Director Emeritus di Tiffany & Co.), tra cui Bianca, Viola e Vera Arrivabene, Luisa Beccaria, Lucilla e Lucrezia Bonaccorsi, Costanza della Gherardesca, Sofia Cacciapaglia, Scilla Ruffo di Calabria, Mila Serena Di Lapigio, Madina Visconti di Modrone e Margherita Puri Negri.

V

I diamanti Tiffany hanno illuminato tutte le collezioni, tra cui quella degli anelli di fidanzamento, gli splendenti diamanti gialli, le creazioni di Elsa Peretti dall’essenzialità elegante e quelle coloratissime di Paloma Picasso. I clienti hanno potuto anche scoprire la collezione Atlas dalle linee grafiche e audaci e la capsule Tiffany T creata dalla Design Director Francesca Amfitheatrof, in grado di trasmettere l’energia e l’ottimismo di New York City, la città in cui l’azienda è stata fondata nel 1837.

Inoltre, per un periodo di tempo limitato, è stata disponibile una speciale collezione di spille a forma di farfalle e libellule, ispirate ai disegni degli archivi Tiffany in una mostra che ha rappresentato la grande artigianalità e la tradizione del brand, esposta nel foyer del Teatro La Fenice fino al 26 marzo.

Nella boutique veneziana, gli architetti e interior designer di Tiffany hanno creato un ambiente moderno arricchito con motivi d’archivio. La facciata era rifinita in stile Art Deco con motivi ispirati alle foglie di grano incisi su vetro color Tiffany Blue, gli stessi disegni che contraddistinguono la facciata dello store di Fifth Avenue a New York. Le sale dedicate ai gioielli e quelle per la private sales sono state progettate con pareti di velluto color crema che circondavano gli espositori in acciaio, pannelli con glicine in oro bianco e magnolie in fiore che sbocciavano su candelabri creati dall’artista newyorkese Michele Oka Doner. Questi motivi floreali erano ispirati ai capolavori in vetro di Louis Comfort Tiffany (1848–1932), figlio del fondatore e grandissimo artista e designer. Nell’ambito dell’impegno di Tiffany & Co. per la sostenibilità ambientale, l’intera boutique, incluse le vetrine, è stata illuminata con luci a LED.

"

La nuova boutique Tiffany di Venezia, con i suoi interni raffinati e i suoi meravigliosi gioielli è destinata a diventare una delle principali destinazioni per lo shopping di lusso sia per i veneziani che per i turisti. Un luogo di incontro, di armonia, di emozioni  e ricordi.

 

Comments are closed.