London Fashion Week

0
752

Erdem

Di Giusi Rosamilia

London Fashion Week

Dal 16 al 20 settembre Londra diventa palcoscenico di moda

La settimana della moda a Londra (16-20 settembre 2016) è ricca di sorprese e novità. Molti i designers che hanno presentato le loro collezioni P/E 2017 regalando momenti magici e intensi. Modelle, stilisti, celebrity e addetti ai lavori hanno lasciato New York per continuare la scoperta delle collezioni per la prossima estate.

Stravagante e colorata la collezione di Ashley William composta da capi originali e sopra le righe: rosa, arancio, rosso e giallo i colori più utilizzati. Particolare la camicia grigia con maniche vaporose in match con un jeans straight e MaryJane flat con doppio cinturino.

ashley williams

Daks ambienta la sua collezione in una chiesa metodista sconsacrata: semplice, lineare, pulita. E’ un connubio perfetto tra culture diverse, dal patrimonio britannico al mondo orientale, “un passaggio in India”. Scenografico un vestito costruito a 13 balze.

Daks

Mother Of Pearl sceglie celeste, bianco, nero e qualche tocco di rosso per i suoi abiti leggeri e comodi. Pantaloni larghi, camicie oversize ed ancora abiti lunghi, semplici e lineari. Trasparenze e volant su un capo panna con motivi floreali con maxi camicia aperta.

mother of pearl

La modella americana Hailey Baldwin apre la sfilata di Julien Macdonald con un completo giacca e shorts reso unico da ricami importanti, frange ed una profonda scollatura a V. La vera novità sono le stampe animalier e i riferimenti ai Masaai dell’Africa, introdotti a metà sfilata. Imitazioni di pelle di rettile, ricami tridimensionali arricchiti da cristalli Swarovski, pepli e tagli netti e distinti rendono la collezione innovativa e unica.

julien macdonald

Crome super funny e crazy-mix per House of Holland: tartan micro o maxi, ruches, stampe floreali, paillettes coloratissime e foulard. Il tocco in più? Trasparenze, reti e applicazioni 3D!

House of holland

J.W.Anderson mescola elementi diversi con maestria per un risultato sorprendente:orli asimmetrici, drappeggi che definiscono volumi eccentrici, forme contrastanti  e volutamente difficili, convivono nello stesso capo. Il dine si indossa over e trapuntato con camicia patchwork multicolor.

anderson

Abiti vaporosi in tulle ricamato per Simone Rocha che ambienta la collezione nella solenne e gotica Southwark Cathedral. Un racconto romantico in seta, taffettà e tulle.

Rocha

Gareth Pugh mostra il suo lato teatrale disegnando i costumi per ‘Eliogabalo’, pièces barocca rappresentata recentemente all’Opéra Garnier a Parigi. La palette di colori utilizzata è semplice: nero, avorio, oro, viola. Forme e volumi sono scolpiti, ben definiti e decorati con opulente placche dorate.

pugh

Provocante, sexy, aggressiva, la donna Versus indossa minigonne, bikers in pelle nera, abiti aderenti e cortissimi. Ad aprire la sfilata Gigi Hadid con un gubbino di pelle nera ed anfibi stringati al ginocchio.

versus

Incantesimi, magia, natura: elementi che si sposano bene nella collezione di Preen by Thornton Bregazzi. Un mix di glitter argento, chiffon, stampe floreali, shirring, e pentagrammi. Flowers-all-over anche per la scelta beauty, sulle labbra e sul volto. Anche qui il gioco di trasparenze esplora un mondo fatto di sensuale romanticismo.

preen by thornton bregazzi

Collezione iper moderna per Mary Katrantzou che si lascia ispirare dal mondo dell’antica Grecia. Le divinità femminili e le guerriere elleniche vengono rielaborate con maestria cromatica ed elementi grafici psichedelici degli anni ’60. Classicità e futuro convivono in capi originali e senza tempo.

Mary Katrantzou

Topshop Unique porta sulla passerella il divertimento. La collezione, ispirata alla scena punk e New Wave degli anni ’80, è composta da elementi diversi mixati con maestria: gonne con ampio spacco, tute da lavoro prettamente maschili o molto sexy, chemisier e superfici patinate di vinile nero usato in abbondanza; i colori utilizzati sono forti e accesi tra cui nero, grigio, blu navy e beige in contrapposizione a rosso ciliegia, rosso, giallo, blu denim, rosa chiaro e stampe blu navy/nero, bianco/nero e zebrate. Una collezione per tutti i gusti.

topshop unique

Peter Pilotto Christopher de Vos ambientano la sfilata nel loro studio nel Nord di Londra. gioiosa, nuova, la collezione è attraversata da uno spirito latino, un look Barocco Tropicale. I colori sono freschi, fondenti e luminosi come l’oro e le tonalità pastello, taffetà fruscianti, volants dall’allure folk. Ottimismo e fantasia sono le parole chiave.

peter pilotto

Mulberry gioca con proporzioni oversize e asimmetriche per un risultato moderno e giovanile. Punto focale della collezione sono le borse presentate in un grande assortimento e in molte varianti: piccola a forma di bauletto da portare a mano, grande in pelle marrone scuro, leggera e pratica, oltre che capiente.

mulberry

David Koma si lascia ispirare dal mondo Russo portando in passerella abiti corti con volumi enfatizzati, ampi, perline, trasparenze e dettagli curatissimi. Bianco e nero sono le nuance più utilizzate, una punta di verde acido rende la linea più decisa e accattivante.

david koma

Caldi colori del tramonto per Temperley London. Abiti lunghi e super colorati, ricami, stampe giocose e atipiche come quella di un villaggio su una gonna alla caviglia e seta leggerissima.

Temperley London

Paul Smith si ispira all’artista Hilma af Klint in un tributo alla natura. Margherite diventano stampe grafiche, quasi geometriche, per conferire uniformità alle scelte lineari della silhouette. Un omaggio alla bella stagione della dolce sensualità fatto di perline e motivi botanici.

Paul smith

Charlotte Olympia allestisce una sala da ballo in stile Art Deco per un gradevole intrattenimento serale.  Sfilano dapprima eleganti abiti crema con dettagli dorati e sandali colorati. Poi fragola, ananas e banana a volontà, un tripudio di ragazze vestite con costumi di frutta esotica, seguite da ballerini in costumi da bagno d’oro: le atmosfere di Rio e Copacabanaai piedi delle modelle. Tacchi e flat shoes ironiche e glamour si muovono a passo di danza. Uno spettacolo nello spettacolo.

Charlotte Olympia

Roksandra usa una palette cromatica pittorica: avorio, bordeaux, nudo, rosa, nero, navy, oro, terracotta, rosso, viola. I materiali utilizzati sono morbidi, fluidi, le gonne ampie sfiorano la caviglia, le maniche vittoriane, i tabliers vengono sovrapposti agli abiti. Il romanticismo si fonde con la modernità grazie ad accenti maschili e sportwears.

roksandra

Erdem Morialoglu si ispira a una storia vera: una contessa che perde in mare il suo prezioso guardaroba. La collezione è un regalo che lo stilista vuole fare alla donna: immagina il suo guardaroba in passerella. Volants, veli e pizzi sfilano fluidi. Ed è tutto uno scintillío di broches diamantate, un frusciare di sete e merletti che rendono la linea sontuosa ed elegante, degna di una contessa.

Erdem

Pringle of Scotland pensa ad una collezione fatta di righe e graffissi su toni neutri e tocchi di sfumature vivaci. silhouette asimmetriche seguono il motto easy-to-bear. Cardigan su gonne en pendant, illuminati da cinture borchiate o bande stampate a contrasto. Tuniche asimmetriche di cotone e pull in stile grunge si accostano a pantaloni svasati alla caviglia.

pringle of scotland

Il filo rosso della collezione di Christopher Kane è la viola, simbolo di libertà di pensiero. Grande e super colorata compare su maglioni ov ersize e accessori in pelle, poi incastonata in strati di organza trasparente fino a ornare completamente gonne al ginocchio o abiti fotografici. Si accosta, poi, a stampe quadrettate monocromatiche o gonne a pieghe con maliziosi spicchi trasparenti.

kane

Ashish si lascia ispirare dal mondo orientale: giallo, blu, argento e rosso sono le tonalità più usate su capi comodi, gonne ampie e pantaloni larghi fino alla caviglia. I tessuti sono attraversati da ricami in paillettes e cristalli sullo stile dei tradizionali abiti da cerimonia indiani.

ashis

La collezione Burberry comprende 83 look maschili e femminili, la location scelta è nuovala Makers House, che resterà aperta ai curiosi per una settimana. La collezione è ispirata al romanzo Orlando di Virginia Woolf ed è un misto tra moda, arte e letteratura. E’ un mix di dettagli storici e artigianalità: giacche di velluto e ampie camicie con volant al collo sia per uomini che per donne,  nappe svolazzanti, balze e increspature, abiti a vestaglia in seta. Un eclettico mix di tessuti e colori: dal rosa al verde all’azzurro all’ocra e tanto oro.

Burberry

Seta, paillettes, organza, pelle rendono la collezione di Toga nuova e originale. Le forme sono decostruite, asimmetriche, con spalle scoperte e orli di volants. Un long dress bianco a quadri neri con maniche scivolate e apertura laterale in pelle nera.

toga