Marbella, un tesoro arabo della Costa del Sol

1
644

Marbella_158634449

Marbella, un tesoro arabo della Costa del Sol

È un’importante località di mare della Costa del Sol, a metà strada tra Malaga e Gibilterra, ma è una meta consigliatissima tutto l’anno grazie soprattutto alle temperature sempre miti.

Marbella è un centro dove i colori regnano sovrani, e che ad un vivace movimento d’estate accosta un ricco patrimonio di bellezze sia storiche che culturali che la rendono perfetta per un soggiorno anche nelle altre stagioni. Un’opinione diffusa anche tra i viaggiatori di PaesiOnLine che, nei loro racconti di viaggio, ne hanno parlato come di una città dai mille volti che riesce sempre a dare il meglio di sé e a sorprendere i suoi ospiti.

Tradizionale crocevia di culture, che qui hanno dominato e si sono susseguite nel corso del tempo, possiede monumenti e luoghi di interesse nati dalla fusione delle più diverse architetture, da quella degli antichi Romani a – e soprattutto – quella araba. Gli arabi hanno infatti lasciato le testimonianze più numerose e preziose in città: basti pensare al nome della città, che deriva dall’antico termine arabo Marbiliya, e alla maestosa Alcazaba, la fortezza che domina Marbella dall’alto.

È proprio dall’Alcazaba che parte ogni tour che si rispetti della città, perché in questa magica fortezza panoramica sono racchiusi i maggiori tesori locali. Non bisogna dimenticare di concedersi una passeggiata tra le aiuole dei suoi giardini, che danno un eccezionale tocco di colore all’insieme.

Marbella shutterstock_158635295

Imperdibile una passeggiata lungo il Paseo Maritimo, il lungomare della città: pieno di gente e di movimento durante la stagione estiva, ottimo punto di partenza per raggiungere le fantastiche spiagge cittadine, è animato tutto l’anno grazie alla presenza di numerosi bar, locali e ristoranti dove trascorrere ore piacevoli, dalla mattina alla sera.

Quattro passi in riva al mare e ci si sente subito pronti per andare alla scoperta di ogni angolo della città, che in quanto a cose e da fare e da vedere non ha niente da invidiare ad altre destinazioni spagnole. Per gli amanti della cultura e dell’arte, Marbella mette a disposizione musei e gallerie d’arte di grande pregio: il Museo del Grabado, una delle punte di diamante del turismo culturale locale ospitato nelle sale dell’antico ospedale di Bazan, conserva una collezione di opere d’arte davvero invidiabile, e che comprende opere di grandi nomi della storia dell’arte come Picasso e Mirò; un discorso valido anche per la Galleria delle Esposizioni, una delle attrazioni più visitate della città e della zona, in cui trovano posto incantevoli dipinti di artisti provenienti da tutta Europa.

Marbella_164099306

Non si può assaporare fino in fondo l’anima di Marbella senza una piccola ‘esplorazione’ del suo centro storico: il casco antiguo della città è un trionfo di colori, con strade bianchissime ravvivate da balconi fioriti, e che ricorda l’impianto dei piccoli borghi andalusi. Camminare tra le sue strade è un’esperienza unica, che per un momento vi farà dimenticare di trovarvi in una città per darvi invece l’impressione di essere nel cuore di un affascinante paesino del sud della Spagna.

Comments are closed.