Murcia, una spagnola dall’anima sofisticata

0
707

Murcia_shutterstock_221573344

Murcia, una spagnola dall’anima sofisticata

Molti forse non l’hanno mai nemmeno sentita nominare, e di certo non è a lei che i viaggiatori pensano quando programmano un viaggio in Spagna.

Per tutti quelli in cerca di novità e di centri caratterizzati da una spiccata e al tempo stesso sorprendente eleganza, Murcia davvero una città da non perdere. Pittoresca con le acque del fiume Segura che la attraversano, Murcia è il principale centro della Regione Autonoma omonima, e lo è sotto tutti i punti di vista: oltre ad esserne il cuore economico, industriale e amministrativo, infatti, Murcia riveste un ruolo primario anche dal profilo culturale e religioso, senza rinunciare ad essere una città dinamica e divertente nel più tipico stile spagnolo.

Il gioiello della città, come rilevato anche dai viaggiatori di PaesiOnLine che l’hanno “incoronata” al primo posto tra le attrazioni da vedere, è indubbiamente la preziosa Cattedrale: ottimo esempio di barocco andaluso, presenta anche elementi di differenti stili che vanno dal rococò al neoclassico della cupola, ed è una costruzione che cattura lo sguardo grazie all’alta torre campanaria e ad una facciata tanto decorata da non poter passare inosservata. Sempre legato all’architettura religiosa, ma di ben diverso stile, è il Palazzo Episcopale che si trova di fronte alla Cattedrale; una posizione non casuale, dal momento che si narra che il vescovo che la fece costruire pretese di sistemarla proprio lì per poter continuamente ammirare la facciata della cattedrale e da una prospettiva privilegiata. Pur essendo molto vicini, i due edifici non potrebbero essere più diversi, poiché il Palazzo Episcopale è stato realizzato risentendo della forte influenza del manierismo italiano e ricorda molto gli antichi palazzi di epoca Romana.

Murcia Cattedrale_532666357

L’ora dell’aperitivo è un rito molto diffuso in Spagna, e a Murcia ci si può concedere un bicchiere di sangria (rigorosamente accompagnato dalle tipiche tapas) veramente in grande stile, e con un pizzico di glamour. Il nome da segnare in agenda è Plaza la Glorieta, il salotto della città che sembra un vero e proprio giardino all’aperto, dominato da una maestosa fontana centrale alla quale sia turisti che abitanti della città amano ritrovarsi durante la giornata e soprattutto di sera. Immersi in una cornice straordinariamente raffinata, con le luci dei lampioni che regalano una magica atmosfera, sorseggiare il vostro drink è un’esperienza unica!

Murcia_245095387

Per concludere al meglio il proprio soggiorno a Murcia, il consiglio è di fare un salto al suo Casinò. Non pensate subito a fiches e mani rischiose, perché il Casinò di Murcia è molto più di questo. Considerato un monumento a tutti gli effetti, è un’autentica opera d’arte riccamente affrescata, con ampi soffitti impreziositi da lampadari pendenti e un Salone da Ballo di pregiata architettura. Dotato anche di una biblioteca contenente più di 20.000 volumi, il Casinò di Murcia è un gioiello barocco che racchiude l’anima più sofisticata della città.