Alberto Zambelli FW 17/18

Tecnologia all'avanguardia e raffinata sartorialità animano e realizzano la collezione di Alberto Zambelli.
0
287

Nome: Alberto Zambelli

Stagione: FW 17/18

Segni Particolari: Questa collezione, curata da Alberto Zambelli, è motivata e va interpretata secondo il preciso spunto che lo ha ispirato: si tratta cioè dei personaggi o, per meglio dire, dei dialoghi del film “Le amare lacrime di Petra Von Kant” di Rainer Fassbinder che ha colpito lo stilista tanto da trasmettere nei suoi capi le emozioni scaturite da esso.
La produzione appare variegata e ricche di proposte: spiccano abiti sottoveste nude abbelliti con plissé irregolari insieme a tecno nastrature inox, allo stesso modo dei piumini imbottiti; i capi spalla realizzati con tagli sartoriali, sono in panno o con motivi a balze abbinati sia agli abiti sia alla camiceria in popeline bianco; bizzarre le t-shirt dall’evidente slogan pop “metallic velvet”; realizzati con metodi tecno-artigianali i maxi pull in merinos floreale.
Da sottolineare l’uso frequente di nastri in micro cristalli su cinte e bretelle e sovrapposizioni bodywear di tulle e neoprene, i pizzi coulissati da cordature elastiche e le originali stampe polaroid presenti su alcuni capi.

Must-Have: Gonna nera a vita alta in chiffon con contrasti di balze più lunghe in PVC e con la parte superiore in seta trasparente a maniche lunghe, indossata con corsetteria inox.

Accessori: Borse componibili in zaino, borsello, marsupio, calze neoprene, carré e colli in visone.

Colori: Nude, silver, bosco, nero, moka, lavanda.

Per scoprire tutte le collezioni Autunno Inverno 2017 2018 Clicca Qui.

Alberto Zambelli FW 17/18