GapKids presenta la collezione “La bella e la bestia” in edizione limitata

Una serie di capi ispirata ad uno dei più amati ed affascinanti film di animazione, costituita da un abbigliamento congeniale all'età dei bambini a cui il marchio si rivolge, in massima parte riecheggiante i motivi predominanti e caratteristici della fiaba
1
22

In un’epoca in cui si lascia ben poco spazio alla fantasia, al sogno ed a tutto ciò che è immaginazione e dove ogni attività risulta essere improntata al materialismo ed alla corsa sfrenata del “tutto e subito”, la capsule collection che Gap ha voluto realizzare risulta davvero un forte richiamo ad un ritorno al fiabesco,

ad un mondo fatto anche di sogni, di giochi, di personaggi fatati che riescono ancora a provocare emozioni vere, genuine, autentiche.

Gap Campaign

La collezione, nata dall’impegno del brand in collaborazione con la Disney, è ispirata alla famosissima favola “La bella e la bestia” che è tradizionalmente conosciuta ed apprezzata per la bellezza della storia, per i suoi protagonisti e soprattutto per quella particolare morale che è insita in ogni fiaba e che vuole spesso “insegnare” i valori, forse ormai perduti, della nostra esistenza.
E’ precisamente la visuale con cui Gap ha inteso creare i capi della capsule. Nascono così leggins, tops, abiti, jeans e giacche, t-shirt che vengono proposti con richiami del mondo favoloso quali i ricami floreali e, in massima parte, con profili grafici ed iconici riproducenti la “Rosa incantata”, i libri di Bella ed anche molte scritte del tipo “Belle” e “Bonjour”.
Un ritorno, quindi, al passato ed alla nostalgia dell’infanzia, avvalorate non solo dalle figure e gli aspetti dell’edizione classica ma anche con inserimenti ispirati all’ultima edizione del film in uscita a marzo.
In questo panorama ed a questa finalità Gap ha lanciato un’interessante e significativa campagna pubblicitaria, la “Fearless Beauty” che, attraverso la figura di Belle e la sua forte indole di giovane coraggiosa e determinata, vuole dare risalto alle difficoltà che oggi purtroppo affliggono molta parte della gioventù e, in particolare, ha voluto far partecipare un vero e proprio cast di ragazze tra cui April Star, di 10 anni, affetta da vitiligine, che dà risalto e pone l’attenzione alla patologia.
Allo stesso modo, sono presenti nel cast anche delle giovani pattinatrici risultate straordinarie campionesse nella gara del “Gotham Girls Junior League” di New York.
Insomma, grandissimo spazio alla moda giovane, anzi giovanissima poiché comprende taglie dai 18 mesi ai 5 anni, che rispetta fondamentalmente la tradizione con tutto il suo fascino ed espressività ed opera con un tocco nuovo, fresco, accattivante e sostanzialmente finalizzato ad offrire allegria e classicità ai piccoli destinatari.

Comments are closed.