Vilnius: la gemma del Baltico tra storia, cultura e rock per un weekend unico nel suo genere.

Se siete alla ricerca di una destinazione che sia davvero perfetta per trascorrere un weekend full optional e fuori dagli schemi Vilnius è proprio la meta che state cercando.
1
38

La capitale della Lituania conquista letteralmente il cuore di ogni visitatore per la sua bellezza davvero unica sia storica che culturale, il centro storico della città, in stile squisitamente barocco, riconosciuto come uno dei più antichi di tutta l’Europa dell’est, è stato dichiarato Patrimonio dell’Umanità Unesco.

Secondo la leggenda questa incantevole città lituana, fondata nel 1320 dal duca di Gediminas è frutto di una sua visione avuta in sogno. In epoca medievale era considerata una delle città principali dell’Europa dell’est. Le varietà architettoniche e artistiche presenti sono davvero variegate, passeggiando per il cuore della città si possono trovare edifici barocchi, rinascimentali e in stile art nouveau, imperdibili sono il Castello Superiore, il Palazzo Presidenziale e la Torre Gediminas, su una collina dalla quale si può godere di un panorama privilegiato.

OK1

Vilnius può essere considerata una “chicca” per la sua commistione di generi e paesaggi: le sue strette viuzze, i tetti rossi delle case che spiccano sul verde che domina grazie ai maestosi parchi e giardini, uno dei maggiori è l’European Park un museo all’aria aperta tra colline e boschi .

Una delle peculiarità di questa strabiliante capitale è che da qualsiasi punto della città è possibile riuscire a scorgere almeno una chiesa, le più importanti e notevoli sono la maestosa Cattedrale di San Stanislao e San Vadislao che ha un elegante torre campanaria con una preziosa facciata decorata con delle torrette, da annoverare anche la Chiesa di San Casimiro del 1600 e la Chiesa di San Giovanni. Il lato elegante e classicheggiante della città si concilia bene con il carattere innovativo della città con il moderno centro direzionale Europa Tower. Vilnius ha anche un animo ribelle e rock essendo l’unica città al mondo che ha dedicato una statua a Frank Zappa, il chitarrista più grande della storia della musica.

La vita notturna di Vilnius è vivace e trasgressiva con le sue molteplici possibilità di trascorrere una serata grazie alla presenza di numerosi pub, discoteche, club che si trovano, soprattutto, nella zona di Vokieciu Gatve. La maggior parte dei club prevede un ingresso libero, o prezzi davvero convenienti; i pub e i bar hanno orari non-stop per tutta la settimana e,nonostante, ad un primo impatto i lituani possono sembrare “freddi” o introversi, una volta rotto il ghiaccio, sicuramente, cambierete idea.

OK2

Molti turisti, infatti, trovano questa città molto accogliente ed ospitale. Inoltre, la presenza sempre più consistente di studenti permette la possibilità di numerose iniziative culturali della città, aumentando notevolmente anche le possibilità di aggregazione e di divertimento.

Per provare la cucina tipica lituana è consigliato andare nei ristoranti e pub disseminati per le viuzze del centro storico, dove si può assaggiare anche la famosa birra artigianale locale.

Per chi non vuole rinunciare allo shopping la capitale baltica offre numerosi negozi e mercati che affollano le stradine del centro, soprattutto le vie di Pilies e Didzioji, dove si possono trovare i tipici e pregiati monili in ambra rame e argento lavorati in loco, ma si trovano anche centri commerciali delle città e i negozi più esclusivi.

Per una vacanza di evasione in cui storia, bellezza e note di rock riescono a conciliarsi in una dimensione unica dove poter trovare relax, divertimento e tante possibilità non vi resta che scegliere Vilnius, una fuga dalla routine e dal tran tran quotidiano, in cui ogni occasione si trasforma in una possibilità.

Comments are closed.