Arabian Travel Market: Una prospettiva più sana

0
326

Arabian Travel Market – Una nozione a cui spesso si fa riferimento quando si parla di turismo internazionale è come si possa ottimizzare il proprio tempo una volta che si è in viaggio.

Usualmente il miglior modo per spendere il proprio tempo è goderselo prendendosi cura della propria persona, non a caso le spa ed i centri wellness continuano tutt’ora ad essere tra i settori più lucrosi.

Sebbene il tempo della crisi abbia colpito profondamente alcuni settori industriali quello del benessere non ha mai conosciuto un vero e proprio deficit, nella regione del medio oriente in particolare, i centri wellness e le spa hanno continuato nel tempo a capitalizzare entrate significative. Questa crescita continua ha fatto attestare ricavati incredibili, tanto che si stima un’entrata netta per oltre 100 miliardi di dollari entro il solo 2020.

E’ importante dunque riconoscere il ruolo strategico di questo settore che all’Arabian Travel Market 2017 di Dubai è tornato con molti stand e spazi appositi. All’evento del 2017 hanno deciso di partecipare oltre una trentina di esibitori mondiali operanti nel settore del benessere/spa.

Viaggiare bene significa anche ricercare la cura di se stessi li dove ci sentiamo lontani da casa, valorizzare un luogo ed attrezzarlo proprio per tali scopi significa anche ridare un certo valore al luogo in questione e valorizzarne magari la bellezza naturale che lo rappresenta.

Esmeralda Van der Westhuizen è una manager di varie spa nonché gestore dell’ AL Baleed Resort Salalah di Anantara, essa si dice convinta che cittadini stressati dalla vita mondana sognano sempre di scappare dalla routine, desiderano sempre uscire fuori dal guscio e scavare fuori per ritrovare la libertà, proprio questo sentimento di sfida verso se stessi li porta a conoscere nuovi parti del mondo, nuove culture e posti.

Source: The Official Show Daily / Arabian Travel Market