Boy Band: in partenza il talent show musicale

Dal 22 giugno va in onda il nuovo format della rete televisiva americana ABC
0
54

Il canale televisivo americano ABC ha messo a segno parecchi punti acquistando i diritti per il lancio del talent show musicale dal titolo Boy Band. Il format, in onda dal 22 giugno, ha come obiettivo quello di comporre una band di cinque membri, a partire da migliaia di aspiranti cantanti. Ad avere il ruolo di “architetti”, ossia di mentori nonché di giudici dei ragazzi in gara, due brillanti esponenti di gruppi musicali tipicamente anni ’90, ovvero il frontman dei Backstreet Boys, Nick Carter, ed Emma Bunton, ex Baby Spice delle Spice Girls, ora impegnata con Mel B e Geri Halliwell nel progetto GEM. A loro si aggiunge il rapper e produttore discografico Timbaland, nome d’arte di Timothy Zachery Mosley.

Per restare in tema canoro, la conduzione dello show è affidata ad un’altra cantante, ovvero Rita Ora, già presentatrice per breve tempo di “America’s Next Top Model”. Le puntate sono complessivamente dieci, ognuna delle quali ha un diverso tema, al fine di sperimentare varie combinazioni di voci e scovare la migliore band del momento. Nel corso di ogni episodio, i giudici selezionano due partecipanti a rischio eliminazione che si sfidano tra loro, mentre il pubblico da casa sceglie chi votare per il salvataggio. I cinque talenti facenti parte della formazione vincente hanno la possibilità di esibirsi per la prima volta insieme nel loro nuovo singolo durante la finale. Inoltre, il premio prevede un contratto milionario con la casa discografica Hollywood Records per la registrazione del primo album ed il lancio promozionale della carriera.