La Campania, capitale indiscussa dei matrimoni

Le potenzialtà del Wedding Tourism nel Sud Italia secondo i migliori esperti di nozze chiamati a raccolta dal portale Zankyou.it
0
31

Approda finalmente in Campania il Wedding Club by Zankyou, l’unico evento dedicato al mondo del wedding e destinato ai tanti esperti del settore, pronti a confrontarsi in una tavola rotonda sui temi più caldi all’ordine del giorno. Sulle potenzialità del Wedding Tourism e delle cosiddette Destination Wedding sono infatti incentrati gli appuntamenti realizzati in giro per l’Italia da Zankyou, il portale internazionale di matrimoni, presente da quasi 10 anni in 23 Paesi in tutto il mondo con oltre 55 milioni di visite al mese. 

Dopo le edizioni di Milano, Como, Bologna, Roma e Stresa, lo scorso 15 giugno l’evento è giunto al Sud presso la splendida Villa Andrea D’Isernia, grazie all’impeccabile organizzazione di Armando de Nigris, wedding planner di livello internazionale, napoletano di origine, romano di adozione. Tantissimi i partecipanti, tra wedding planner, giornalisti, esperti del settore, organizzatori di grandi eventi, ma anche aziende, con oltre 80 imprenditori campani che sono intervenuti nello spettacolare palcoscenico della Villa per condividere punti di vista ed esperienze riguardo alle potenzialità del Sud ed in particolare della Campania, sempre più punta di diamante nell’industria dei matrimoni. Durante la mattinata napoletana si è parlato principalmente di destination wedding, della possibilità degli stranieri di sposarsi in Campania, e delle profonde differenze che dividono Napoli e la Costiera amalfitana, i due grandi capoluoghi del matrimonio nel Meridione. Si è discusso della preparazione degli addetti ai lavori, sia linguistica che culturale, necessaria ad accogliere una clientela che sempre più spesso arriva dall’estero. Tra gli altri, è intervenuto il Consigliere comunale di Napoli Vincenzo Moretto, che ha promesso, su richiesta dei professionisti presenti, di presentare in Comune una serie di protocolli che trattino del fenomeno wedding e sostengano l’industria di settore. La Campania, che oggi guida il Meridione ed è l’area geografica con più industrie specializzate nel settore, intende mantenere il primato nel mondo nella filiera dei matrimoni in Italia e all’estero.

Il Wedding Club by Zankyou, ideato ed organizzato da Simona Spinola, responsabile di Comunicazione&Eventi per Zankyou.it in collaborazione con alcuni dei migliori esperti del nostro Paese, è un autentico omaggio alla nostra Bella Italia, e permette ad esperti del settore di confrontare opinioni, esperienze, idee, spunti e sinergie per far luce sui punti di forza e sui limiti del nostro Belpaese, dove è concentrato il 75% del patrimonio artistico, architettonico e culturale del mondo, e che accoglie il 44% dei beni dell’Unesco. Il Wedding Tourism ha delle potenzialità incredibili, su cui far leva al meglio per spodestare in primis l’idea ancora diffusa che l’Italia sia solo gondole e Colosseo, e per capire come venire incontro alle esigenze di coppie straniere e non che scelgono l’Italia per celebrare il loro giorno più importante. Una bellezza, quella che respiriamo, complessa, in quanto ricca di contrasti e sfaccettature che la rendono ancor più ammaliante; un fascino senza tempo, che spetta proprio a noi svelare senza svenderla.

Ecco le edizioni dei Wedding Club by Zankyou in Italia:

Milano, 28 settembre 2017;

Lago di Como, 22 novembre 2017;

Roma, 29 marzo 2017;

Bologna, 13 aprile 2017;

Lago Maggiore, 24 maggio 2017;

Napoli, 15 giugno 2017;

Ph: Nello di Cesare.