Gucci Décor, la linea di arredamento per interni

Gucci lancia Décor, collezione di oggetti d'arredo per la casa che puntano alla personalizzazione degli spazi abitativi.
0
389

Si chiama Gucci Décor la linea casa del brand assolutamente da avere. La maison di lusso si prepara a conquistare anche il mercato degli arredi domestici e lo fa presentando la sua innovativa linea Décor, che come vi suggerisce il nome, non ha niente di semplice o scontato; Alessandro Michele, direttore creativo del marchio, ha voluto una collezione eclettica ispirata a tutti i temi più interessanti delle recenti collezioni di abbigliamento, alcuni dei quali compaiono su sedie, cuscini, candele profumate e vassoi.  Lo stile iconico di Michele si fonde a quello delle illustrazioni firmate dalla pittrice Alex Merry Art.

Secondo il profilo Instagram della Maison, la collection debutterà il prossimo settembre e sarà disponibile online su Gucci.com e, ovviamente, solo in alcune boutique selezionate. “Non ci sarà uno spazio prettamente dedicato all’home décor. I pezzi saranno sparsi all’interno dello shop, al fine di enfatizzare l’idea e l’estro di Michele secondo la quale scegliere un accessorio per la casa è uno dei tanti modi di vestire Gucci”. Tutto tace sul versante prezzi. Aspetto che passa velocemente in sottordine al pensiero di poter ricoprire il divano di casa propria con i cuscini animals di Gucci. “Dieci ore di accurata lavorazione a mano servono solo per gli intricati ricami che fanno da padrone sulle sedie in velluto”, si legge sui social del brand.

L’idea non è quella di dettare uno specifico stile decorativo, ma, al contrario, di fornire elementi che permettano di personalizzare gli spazi abitativi. La filosofia del direttore creativo di Gucci applicata alla personalizzazione della casa è perciò simile al suo programma Diy dedicato ad abbigliamento e accessori, tramite il quale i clienti sono invitati a personalizzare i capi applicando dettagli decorativi. Allo stesso modo, la sua collezione di oggetti per interni intende dare spazio ad un approccio flessibile e personale all’arredo, introducendo particolari del romanticismo contemporaneo del brand all’interno dell’abitazione.

I pezzi più piccoli della collezione sono le porcellane prodotte da Richard Ginori, nota azienda fiorentina fondata nel 1735. Michele ha creato, inoltre, vasellame decorato con il motivo Herbarium verde e bianco. Vi sono, poi, i classici portacandele profumati di porcellana Richard Ginori abbelliti dai motivi della Maison: la stampa floreale Herbarium, le forme geometriche chevron, uno straordinario rosa a tinta unita e il disegno di un occhio. Troviamo anche gli animali del Gucci Garden tra cui: api, farfalle e teste di gallo riprodotti in 3D su porcellana e applicati su teiere e coperchi. Inoltre, coleotteri e api in rilievo sostengono i bastoncini dei piccoli portaincenso.

Per candele e incenso Alessandro Michele ha sviluppato una sottile palette olfattiva composta da quattro profumazioni. La release autunnale include: Inventum (dove la rosa Taif fa l’amore con quella di Damasco), Fumus (la dolcezza delle foglie d’arancio si fonde ai sentori più intensi della betulla), Herbosum (basilico, lemongrass, erbe aromatiche e foglie di pomodoro danno vita alla profumazione più fresca della linea) e Esotericum (il dolceamaro delle arance di Siviglia s’intreccia alle note di gelsomino, cuoio e sale). Troviamo poi, vassoi metallici decorati con colori forti e stampe, e una poltroncina per toletta in acceso jacquard floreale con dettagli argentati. La collezione include, peraltro, paraventi pieghevoli molto scenografici. Infine, una selezione di carte da parati proposte in seta, vinile e carta, prevedendo anche un pattern con francobolli tratto dalla collezione pre-fall 2017  accostato ad un motivo floreale dell’autunno/inverno 2015-16.

L’esclusiva collezione di arredamento dal fascino vintage ispirato agli anni Settanta di sicuro lascerà senza fiato i “Gucci addicted“. L’obiettivo di Alessandro Michele? Invitare i suoi clienti a rendere personale e flessibile anche la loro casa oltre che i propri look, dando vita a dei veri e propri oggetti di culto e non semplici elementi di arredo.

Il risultato è spettacolare: Gucci Décor, un’originale fusione di sfumature, design e incantevoli motivi.