Loewe SS 2018

La collezione folk-bohémienne di Loewe sfila al palazzo dell’Unesco.
0
809

Il giovanissimo designer J.W. Anderson, direttore creativo di Loewe, da prova del suo estro in una collezione che trasuda spirito bohémien.

La silhouette si sviluppa in verticale con frange lunghissime, blazer e trench allungati che ritrovano equilibrio nei pantaloni crop. Tinte tenui sulle stampe vichy arricciate in patchwork, motivi paisley, balze e linee vittoriane, sovrapposizioni ed abiti con inserti in pelle. Si osa con sneakers dalla punta arricciata verso l’alto che ricordano le calzature di personaggi fantasy; o ancora, con oblò sugli abiti posti ai fianchi. Come fosse un’esploratrice di altri tempi, la donna Loewe indossa rainy hat anni ’30 e grandi borse a mano o a spalla. La camicia viene scomposta e ricucita insieme in abiti tridimensionali; patchwork da Arlecchino anche su pantaloni ed abiti affusolati. Questa collezione ridefinisce il trend New Hippie, alleggerendolo dal massiccio uso di stampe floreali che abbiamo incontrato spesso negli ultimi tempi. Il mood che urla “Freedom” è più nei tagli e nelle rielaborazioni dei tessuti piuttosto che nelle stampe. Per questo ci piace. Uno stile riconoscibile che non casca nei cliché. Well done.

Loewe SS 2018