FNM Book – “Il debito” di Glenn Cooper

“Il Debito” si conferma uno dei più clamorosi casi editoriali degli ultimi anni.
0
44

Il nuovo romanzo “Il debito” del re americano del thriller storico Glenn Cooper ha venduto 3 milioni di copie in Italia e oltre 6 milioni in oltre 30 paesi.

Dopo Il segno della croce il protagonista Calvin Donovan, intrigante professore di storia della religione, ci regala una nuova avventura.

Il talentuoso scrittore, insegnante di Storia della Religione e Archeologia, con Cal Donovan sembra aver trovato la figura stuzzicante ed affascinante per avviluppare nuovamente i suoi lettori.

Papa Celestino VI decide di concedere al professor Donovan un regalo incommensurabile del quale pochi hanno potuto godere del privilegio: avere accesso libero e illimitato alla Biblioteca Vaticana e all’Archivio Segreto Vaticano.

È decisamente impossibile leggere centinaia di migliaia di tomi, documenti antichi e reperti inestimabili stipati in quella miriade di scaffali. Ma il protagonista sembra avere le idee ben chiare. Concentra le ricerche su una figura che apparentemente sembra marginale: un oscuro cardinale vissuto in Italia verso la metà dell’Ottocento, periodo di moti rivoluzionari che investirono l’Italia e lo Stato Pontificio.

Mentre raccoglie documenti sulla figura storica che gli interessa, Calvin scopre una lettera del Segretario di Stato nella quale viene menzionato un banchiere e l’esigenza di portarlo fuori Roma quanto prima possibile. Attratto dall’episodio cerca di approfondire le informazioni sulla vicenda, così viene a conoscenza di un notevole debito che la Chiesa ha contratto nei confronti di una banca ebrea.

Celestino VI gli chiede stranamente di scavare ancora più a fondo e cercare di scoprire le prove per una eventuale validità del debito. I dubbi di Cal avanzano sulle reali intenzioni del Papa. La mossa, non piace nemmeno ad alcuni membri della Curia, disposti a tutto pur di mantenere nascosto l’antico segreto.

Editore: Nord

Prezzo: 22,00 Euro