Jonathan Saunders lascia Diane Von Furstenberg

A pochi mesi dalla presentazione della collezione PE 2018 il direttore artistico Jonathan Saunders lascia DVF.
0
126

Ed ecco che Jonathan Saunders scompare in una nube di fumo. Misteriosi i motivi, misteriosa la sua nuova destinazione! “Sono grato per il supporto di Diane e per l’opportunità di aver potuto creare delle collezioni per questo marchio iconico.

Sono così orgoglioso di tutto ciò che abbiamo realizzato negli ultimi 18 mesi e ringrazio l’incredibile team e Diane. Continuerò a essere un amico e ammiratore del marchio” questa l’ultima dichiarazione del designer in merito alla conclusione della sua partnership con il noto marchio americano. Lo stilista britannico ha chiuso la sua linea nel 2015 per poi entrare in casa Von Furstenberg nel Maggio 2016.

Durante la sua proficua carriera, tanti sono stati i grandi nomi della moda che hanno beneficiato del suo supporto creativo: Alexander McQueen, Chloè, Emilio Pucci (sotto la direzione artistica di Christian Lacroix) e Pollini. Non sappiamo ancora in quali progetti lo vedremo coinvolto nei prossimi mesi, ma ci è noto che, invece, nell’immediato futuro la label americana farà qualche cambiamento. Pare che Diane Von Furstenberg e Marc Menesguen (che dirige con lei il marchio) siano in trattative con la banca franco-americana Michel Dyens&Co. Nelle parole della fondatrice: “Non sto vendendo il business, ma è arrivato il momento di dare alla compagnia il management che merita. Ho deciso che probabilmente venderemo una quota azionaria”.