È morto il grande designer francese Hubert De Givenchy

Sabato 10 Marzo, età di 91 anni, muore Hubert De Givenchy. La notizia arriva oggi dal compagno, Philippe Venet.
0
66

È indimenticabile l’immagine di Audrey Hepburn, davanti la vetrina di Tiffany con il suo abito nero ed i giri di perle attorno al collo. Non parliamo di un abito nero qualunque, ma di un vero e proprio nuovo manifesto all’eleganza portato avanti da Hubert De Givenchy, sin dall’apertura del suo Atelier nel 1952.

Durante la sua fortunata sfilata d’esordio, sfila la blusa Bettina, che porta il nome di quella che si può definire una top model dell’epoca, Bettina Graziani. Sono gli anni del New Look di Christian Dior, che stringe la donna in bustini elaborati, ma nello stesso momento, il giovanissimo Givenchy ha una visione alternativa, fatta di abiti fluidi che inneggiano alla libertà. Conosce la sua musa, Audrey Hepburn, nel 1954 sul set del film “Sabrina” e da quel momento nasce un sodalizio speciale, raccontato dagli iconici abiti di film come “Colazione da Tiffany” o “Funny Face”. La figura raffinata e longilinea della Hepburn rappresenta l’ideale femminile del couturier.

Nello stesso periodo, Givenchy concepisce il Ballon Coat, un cappotto oversize dalla silhouette a uovo, che tutt’oggi continua ad ispirare i designer contemporanei. Durante il corso della sua lunga e fortunata carriera ha vestito personalità del calibro di Jacqueline Kennedy, la principessa Grace, Greta Garbo, Ingrid Bergman e molte altre. Nel 1988, il marchio Givenchy viene venduto al rinomato gruppo LVMH, ma Monsieur De Givenchy continua a disegnare le sue collezioni fino al ritiro, avvenuto nel 1995. Si sono susseguiti alla direzione artistica John Galliano, Alexander McQueen, Julien McDonald e Riccardo Tisci, che ha lasciato la griffe nel 2017 passando le chiavi del regno alla designer britannica Clare Waight Keller, nota per essere stata alla guida di Chloè. Appena due giorni fa, Sabato 10 Marzo, Givenchy si spegne nel letto del suo castello rinascimentale a Parigi, con a fianco il compagno, Philippe Venet che ha comunicato la notizia alla stampa tramite l’azienda. I funerali si svolgeranno in forma privata.