La super guida completa alle borse 2018

Tutto, ma veramente tutto sulle borse della primavera/estate 2018. Fra le bestseller del lusso, i modelli in discesa, i brand di fascia media che vanno a ruba, le proposte high street e le borse indossate dalle celebrity.
0
779

Gli articoli di lusso più venduti sono senza dubbio le borse, seguite subito da scarpe e small leather goods. La maggior parte delle donne non riescono a cedere alla tentazione di questo feticcio della moda.

La nostra è stata una ricerca mirata, che è partita dai video Haul ed i Luxury Tag di You Tube, fino agli articoli delle riviste mainstream e le boutique più importanti. Abbiamo testato, toccato e curiosato fra tutte le novità; abbiamo sbirciato fra le scelte che le donne indossano per le strade tutti i giorni e spulciato blog, vlog e video unboxing su Instagram per capire quali siano le preferenze del momento in fatto di borse. I colossi, ovvero i brand per i quali le donne farebbero follie sono Louis Vuitton, Dior, Chanel, Gucci, Fendi, Prada e Saint Laurent. Ci sono brand in discesa come Loewe, Balenciaga, Valentino, Cèline o Stella McCartney. Borse di fascia media desideratissime sono quelle di Kate Spade, Pinko, Furla, Love Moschino o Coccinelle. Anche i piccoli budget delle proposte High Street vanno per la maggiore: si ha la tendenza ad investire nei modelli iconici dei brand dai nomi altisonanti, mentre per le borse di tendenza, meglio una scelta più economica, ovvero quella del fast fashion. È il momento di scoprire tutto quello che c’è da sapere sulle borse della stagione nel dettaglio:

Louis Vuitton

L’iconico brand francese si piazza al primo posto fra le borse più vendute, dopo il piccolo ribasso degli anni passati. Fino a qualche anno fa, si snobbava il logo e le preferenze erano per i design minimal, con grande interesse verso i modelli di Givenchy, Saint Laurent o Loewe. Da poco meno di due anni è ri-scoppiata la mania dei loghi e del monogram, punto di forza di Louis Vuitton. La Speedy, considerata quasi obsoleta, ritorna in grande stile nella versione Bandoulière che ha una pratica tracolla per essere portata crossbody. A differenza degli anni precedenti, la più acquistata è quella in tela Damier Ebène, ovvero il primo pattern concepito da Louis Vuitton alla fine dell’800. Il riferimento ai vecchi bauli è anche tema centrale della bestseller del momento, la Petite Malle. È una clutch davvero piccola! Tanto da essere stata ritirata dalle vendite e ridistribuita in un formato leggermente più grande che potesse, quantomeno, contenere l’iPhone in formato plus. Tantissime le varianti, alcune delle quali in pellami esotici che raggiungono cifre astronomiche, oltre i 30.000 €. Un’altra bestseller, quasi impossibile da reperire in boutique (se volete ordinarla online non è detto che vi arrivi subito…potrebbe anche passare un mese!) è la Pochette Metis. Una borsa Messenger da giorno molto capiente e ben organizzata, con diversi comparti. Nonostante siano tantissime le varianti fra tela e pelle, la più gettonata è quella nel classico monogram in stile Liberty. Molto ambito è anche il mini zaino Palm Springs, che sembra davvero minuscolo ma in realtà è in grado di contenere gli oggetti essenziali per la giornata. Un nuovo modello che si sta già affermando fra i classici è la Twist. Famosa per la sua chiusura twist-lock. È una crossbody che ha spopolato su Instagram, indossata da blogger e influencer.

Pochette Metis € 1.390 con tracolla regolabile e manico. Disponibile in tela monogram, pelle monogram empreinte e tela monogram reverse. Indossata da Christina El Moussa, Chiara Ferragni.

Speedy Bandoulière 25 € 1.020 in tela Damier Ebène con tracolla, doppio manico e lucchetto. Indossata da Miranda Kerr, Hilary Duff, Lucy Hale, Elle Fanning.

Twist MM € 2.580 in pelle Epi con chiusura twist-lock, tasca interna e tracolla con catena. Indossata da Karlie Kloss, Jessica Biel, Selena Gomez, Alicia Vikander, Jessica Alba.

Zaino Palm Springs Mini € 1.450 in tela monogram con finiture in pelle di vitello. Indossato da El Johnson, Kourtney Kardashian, Rihanna, Bella Hadid.

Petite Malle € 3.750 in tela monogram con finiture in pelle di vitello, chiusura magnetica ed hardware dorato. Indossata da Nicky Hilton, Taylor Swift, Michelle Williams, Miranda Kerr, Julianne Moore, Karlie Kloss.

Gucci

Gucci è il brand più acclamato della moda contemporanea, grazie alla guida del designer Alessandro Michele che ha ridefinito una nuova estetica. Il design delle borse esalta il passato del marchio, attingendo soprattutto dagli anni ’70. Il tessuto GG Supreme diventa la base per ricami floreali con elementi esoterici, ma sebbene queste borse tanto spettacolari siano davvero amatissime, quelle più vendute rimangono i modelli basic. Il pubblico preferisce ammirare le Dionysus con ricami opulenti, ma acquistare quella semplice, sicuramente perché più durevole nel tempo. Prima di spendere 5000 € per una borsa (prezzo indicativo dei modelli più elaborati) una donna si chiede “ma fra 5 anni la indosserò ancora o sembrerà datata?”. Un’altra borsa amatissima è la GG Marmont, preferibilmente in velluto, ovvero la texture che ha caratterizzato l’inverno 2017/2018. Velvet anche per la primavera, magari in tinte sgargianti. La piccola GG Marmont ha catalizzato l’attenzione ed è una delle borse più indossate da star dello spettacolo, sui front row delle sfilate e dalle blogger. Non c’è collezionista di Luxury Bags che non ne possieda “almeno” una! Grazie a Gucci torna di tendenza anche il marsupio. A differenza degli anni ’90, dove veniva indossato a vita bassa, oggi si porta alto, in vita.

Dionysus GG misura media € 1.750 in tessuto GG Supreme beige ebano con dettagli in camoscio e finiture anticate color argento. Indossata da Salma Hayek, Alessandra Ambrosio, Beyoncè, Margot Robbie, Sienna Miller.

GG Marmont mini € 1.290 in velluto con motivo chevron con logo frontale, catena e hardware dorati. Indossata da Chloe Sevigny, Bella Hadid, Taylor Hill, Ashley Tisdale.

Maruspio GG Marmont € 890.00 in pelle matelassé con motivo chevron e doppia G in metallo anticato color oro. Indossato da Kendall Jenner.

Dior

L’avvento di Maria Grazia Chiuri ha riportato Dior in vetta alle preferenze, dopo qualche anno nel dimenticatoio. L’ultima volta che la Lady Dior è stata davvero popolarissima, erano i lontani tempi di Gossip Girl, quando veniva portata a braccio dalla regina dell’Upper East Side, Blair Waldorf. Anche qui, a differenza del passato, il modello prediletto di Lady Dior è diverso: non più il grande formato, bensì quello piccolo, da portare a tracolla. Tantissime le sfumature, i pellami e le versioni customizzate. Le più vendute sono quelle in nero o nei toni pastello. L’ultima tendenza è quella della Dior Book Tote, uscita quest’anno. Viene ripreso il vecchio tessuto Dior Oblique, al quale però è stato conferito uno stile più street, svecchiando di molto quello che era considerato un pattern da “vecchia zia”.

J’Adior € 3.150 in pelle di capretto con pattina e tracolla multicolor. Indossata da Eva Herzigova, Chiara Ferragni.

Lady Dior € 2.300 in pelle d’agnello con impunture Cannage, tracolla e doppio manico. Indossata da Bianca Jagger, Anne Hathaway, Leighton Meester, Mischa Barton, Dita Von Teese, Paris Hilton.

Dior Book Tote € 1.480 in tela Dior Oblique sovraricamata.

Dioraddict € 2.500 in pelle d’agnello cannage rosa cipria, con catena e hardware dorato.

Chanel

Se parliamo di Chanel non parliamo di borse, bensì del Santo Graal del fashion. Qualsiasi donna che ama la moda, la sogna. Anzi, ne sogna più di una! Sicuramente è essenziale possedere la classica Chanel, disponibile in più misure dalla Jumbo alla mini rectangular. Noi abbiamo scelto il formato piccolo (che non è il più piccolo!) perché è quello più versatile: può essere indossata come borsa da giorno o da sera e risulterà sempre azzeccata nonchè facilissima da abbinare. I pellami disponibili sono due: la pelle Caviar, quella più resistente; e la pelle d’agnello, più delicata ma dall’estetica davvero lussuosa. Il nuovo modello iconico è la Boy bag. È più rigida della classica, più metropolitana e moderna. Il giusto seguito della gamma, che accompagna le donne della nuova generazione. Di stagione in stagione, ne escono tantissime varianti diverse ed iper-colorate. Se siete alla ricerca del vostro secondo pezzo Chanel, dovete passare per la Boy! La novità dell’anno è invece il modello Gabrielle, disponibile, anche questo, in più formati e combinazioni di colori e tessuti. Noi abbiamo scelto la Hobo, il modello più grande, in tessuto denim, vista in passerella. Ci chiediamo se questo design resisterà nel tempo o è destinato a sparire, come la Vanity Bag, che però pare essere tornata proprio quest’anno! Il problema di Chanel è sempre il budget: le borse aumentano di valore ogni minuto che passa! Fino a qualche anno fa il prezzo della borsa classica si aggirava attorno ai 2.500 €, oggi è 3.990 €! Ci sono due possibili strade da percorrere: si potrebbe optare per il Wallet on a Chain che non è molto capiente, ma ha varianti davvero sfiziose; oppure gettarsi sul mercato del vintage, ripescando un modello degli anni ’80 o ’90 ad un prezzo davvero ragionevole.

Borsa classica Chanel € 3.990 in pelle d’agnello matelassé ed hardware dorato. Formato piccolo (14x23x7 cm). Indossata da Heidi Klum, Jessie J, Paris Hilton, Jennifer Aniston, Alexa Chung, Khloe Kardashian, Rita Ora, Demi Lovato, Dakota Fanning, Lady Gaga.

Gabrielle Hobo Grande € 3.550 in denim e pelle con tracolla ed hardware mix. Indossata da Lily Collins, Kristen Stewart, Lily Allen, Laura Stone, Phoebe Tonkin.

Boy Chanel € 3.980 in pelle martellata con hardware dorato. Indossata da Melanie Griffith, Nicky Hilton, Bella Thorne, Miley Cyrus, Sarah Jessica Parker, Jennifer Lopez.

Wallet On A Chain € 1.450 in pelle martellata ed hardware effetto oro rosa.

Chloè

Essere un po’ hippie non è mai stato così chic. Free spirit, good vibes, boho life! Il tutto correlato da un tocco di gusto francese che rende queste borse bohémienne davvero eleganti. La borsa Faye è stata continuamente sold out durante l’autunno ed anche le sue colorazioni estive lasciano presupporre che sarà gettonatissima! Il modello da festival per eccellenza è la Nile, con il suo iconico anello in ottone, preferibilmente nei toni nude o terra. Jeans, crop top bianco e borsa Chloè: l’outfit estivo un tantino radical chic che le giovani donne amano indossare durante l’estate. Inoltre, se intorno a voi vedete tantissime borse rotonde, la “colpa” è proprio di Chloè: la borsa Pixie è stata accolta a braccia aperte dai consumatori ed imitata da tantissimi altri marchi. Ma l’originale rimane questa! Noi l’abbiamo proposta in blu, per differenziare la scelta, ma anche qui è il caso di dirlo: le vere bestseller sono sempre quelle con i toni neutri!

Nile misura media € 1.450 borsa a tracolla in pelle pieno fiore, una particolare lavorazione che conferisce alla pelle un aspetto simile al velluto. Correlata da bracciale in ottone per portare la borsa a mano. Indossata da Emma Roberts, Clémence Poésy, Naomi Campbell, Olivia Palermo.

Pixie misura piccola € 1.190 tracolla rotonda in pelle di vitello liscia e scamosciata. Indossata da Meghan Markle, Emma Roberts, Poppy Delavigne.

Faye € 1.450 borsa a spalla in pelle di vitello liscia e scamosciata con tracolla regolabile. Indossata da Eva Longoria, Blake Lively, Kate Beckinsale.

Saint Laurent

Saint Laurent è un esempio di brand che rimane sempre stabile, senza venir mai dimenticato. Non c’è wishlist che non contenga le iniziali YSL! Quando andavano di moda le borse minimal e senza loghi, spadroneggiava la Muse. Un modello dimenticato che ha però lasciato il posto alla Kate ed alla sua versatilità. Molto diffusa è anche la sorella dalle dimensioni maggiori, ovvero la collège bag a tracolla, entrambe con logo YSL intrecciato in metallo. Fra tutti i Wallet On A Chain, quello di Saint Laurent pare essere il più quotato (se la gioca con Chanel), non solo per la sua estetica di rimando alla Kate, ma anche per essere leggermente più capiente rispetto agli altri in commercio e perfetto come pochette da sera. Eleganza sopraffina unita ad un tocco rock’n’roll: questo è Saint Laurent!

Kate misura media € 1.590 borsa a spalla in pelle martellata con catena e logo YSL intrecciato in metallo finitura oro pallido. Indossata da Ashley Benson, Hailey Baldwin, Kyle Minogue.

Classic Medium Monogram Collège € 1.790 collège bag con manico e tracolla removibile. Chiusura con logo YSL intrecciato in metallo e hardware dorato effetto vintage. Indossata da Gigi Hadid, Rosie Huntington Whiteley, Jessica Alba, Reese Witherspoon.

Wallet on a Chain Monogram Lipstick Red € 1.190 wallet on a chain con patta frontale e catena removibile color oro. Chiusura con logo YSL intrecciato in metallo e cuciture matelassé.

Fendi

Sono passati quasi 10 anni dall’uscita della Fendi Peekaboo, nel 2009. C’era, addirittura, chi la ritenesse un fuoco di paglia in quanto “brutta copia della Kelly di Hermès”. Quella persona si sbagliava di grosso! La Peekaboo è diventata il nuovo modello iconico di Fendi, sorpassando la tanto amata baguette che ora pare essere sparita dalla circolazione. All’epoca dell’uscita, il prezzo si aggirava intorno ai 1.200 €, cifra oggi più che raddoppiata con i suoi 3.100 € per il modello basic! Molto diffusa è la versione mini, da portare a mano; o ancora, quella micro da usare come charm. Nel corso del tempo questo modello, ormai classico, è stato proposto in svariate combinazioni cromatiche e materiali, nonché customizzata con ricami di ogni sorta, frange e applicazioni. Ad affiancare la Peekaboo, ecco un altro design bestseller, ovvero quello della Fendi Kan. Lo scorso anno era frequente incontrarla nelle tinte pastello con borchie multicolor, oggi va a ruba quella con logo (ma va?). La peculiarità, rispetto ai tessuti monogram concorrenti, è che le doppie FF sono in rilievo e dipinte a mano! Un piccolo gioiellino. Più complicata da abbinare è la versione con stampa Monster, che per questo motivo non è fra le più acquistate. La Mini 3 Jours, invece, ha un ottimo seguito di acquirenti ed è stata fotografata spesso in occasione delle ultime fashion week.

Peekaboo Regular € 3.100 borsa a mano in pelle di vitello con due scomparti e iconica chiusura a girello. Hardware dorato ed interno con fodera in nappa. Indossata da Ashley Tisdale, Ashlee Simpson, Leighton Meester, Bianca Brandolini d’Adda, Madonna.

Peekaboo Mini € 2.700 mini borsa a mano in nappa con bordatura intrecciata e finiture metalliche in palladio. Indossata da Emma Roberts, Olivia Palermo. 

Kan I F € 2.200 borsa a spalla/crossbody con patta e nuovo logo. La stampa FF è in rilievo e dipinta a mano. Finiture metalliche in palladio e oro. Indossata da Naomi Watts, Gigi Hadid, Chiara Ferragni.

Mini 3 Jours € 1.650 borsa in vitello rosa cipria con finiture palladio e fodera in nappa. Indossata da Naomi Campbell, Sarah Jessica Parker, Izabel Goulart.

Pensate da Miuccia

Le tote bag Prada hanno segnato gli anni 2000, sia quelle in pelle che le versioni più economiche in nylon. Basti pensare all’incipit del celeberrimo film “Il Diavolo Veste Prada” (appunto!) nel quale la temibile Miranda esce dalla sua macchina con vetri oscurati, tenendo fra le mani una medium tote argentata con maxi logo. Lo scorso anno, seguendo il filone alla rassegna della riscoperta dei vintage trunk, è stata lanciata la borsa Cahier. Amore a prima vista?! Beh, si…a giudicare da quante volte ci siamo imbattuti in fotografie street con la suddetta Prada. Molto quotata è stata quella in velluto verde bosco, per non parlare della versione Astrology o di quelle in formato micro. Che dire, poi, del romanticismo tutto al femminile delle borse Miu Miu? Le giovanissime la amano tantissimo!

Prada Cahier Box € 2.400 mini bauletto in pelle ispirato dai vecchi trunk da viaggio. Tracolla a catena removibile ed hardware dorato. Indossata da Zendaya, Diane Kruger, Kate Bosworth.

Miu Miu Miu Lady € 1.700 mini bag modello crossbody in pelle Mandras. La fibbia gioiello in ottone ha cristalli multicolor applicati a mano. Fodera in pelle scamosciata. Indossata da Taylor Swift, Elle Fanning, Diane Kruger, Jessica Simpson.

Borse in discesa

Ci sono poi quelle it-bag che con il tempo hanno perso il loro appeal ed ora fanno fatica ad entrare nelle wishlist delle donne. Prima fra queste è la borsa Antigona di Givenchy. Circa due anni fa, era la borsa più desiderata e l’abbiamo vista indosso a tantissime celebrità. Oggi non ha più quel riscontro e passata la frenesia della novità ne emergono i punti deboli. In molte hanno fatto notare di come la forma peculiare non sia adatta ad ogni tipo di fisico. Abbiamo visto molte vlogger affermare che la borsa non stia bene sul corpo quando portata a tracolla. Indossarla a mano? Beh, non è abbastanza pratico! Un’altro punto debole è il fattore misura: quella classica davvero enorme, mentre le misure più grandi hanno proprio la dimensione delle travel bag. Ne esiste anche una versione ancora più piccola, che però pare essere fin troppo piccola. Secondo molte, sarebbe stata comoda una misura di mezzo. Anche l’infuatuazione per la Falabella di Stella McCartney pare essere passata. È stata una borsa che davvero abbiamo visto sulle spalle di tantissime donne per le strade delle città. Il suo prezzo è accessibile, è cruelty free ed il design con catena ha subito fatto presa. Oggi ce ne siamo tutte un po’ stancata, sebbene le versioni customizzate siano davvero adorabili, così come i modelli mini… ma ci aspettiamo qualcos’altro da Stella! In calo anche la Puzzle Bag di Loewe, che comunque non ha mai attirato le consumatrici quanto la Barcelona, dello stesso brand. Questione di vestibilità anche in questo caso, e, secondo il parere di alcune donne, il suo design appare troppo “weird” e non dà un senso di lusso a indossarla. Poco interesse anche per la Rockstud di Valentino, che lo scorso anno era invece sotto i riflettori con le sue versioni ricamate. Ma il bombardamento da ricami si sta pian piano affievolendo e la Rockstud fa fatica a sopravvivere, se non nella versione tote che ancora registra un certo interesse.

Givenchy Antigona formato piccolo € 1650 in pelle box calf liscia con forma trapezoidale, doppio manico e tracolla rimovibile. Indossata da Jennifer Garner, Rita Ora, Sofia Vergara, Lily Aldridge, Kate Moss, Olivia Palermo, Rachel Zoe, Nicole Richie, Liv Tyler, Amanda Seyfried.

Loewe Puzzle Bag € 2.200 da portare a mano o a tracolla, in pelle, formato medio. Indossata da Elsa Hosk, Anna Dello Russo, Kate Bosworth.

Stella McCartney Falabella € 795.00 borsa a spalla in nylon con catena dorata. Si può indossare ripiegata a spalla o come tote bag a mano. Indossata da Jennifer Lopez, Kim Kardashian, Kate Hudson, Charlize Theron.

Valentino Rockstud Spike € 1.990 tracolla con manico e catena in pelle trapuntata con borchie, formato medio. Indossata da Dakota Fanning, Jennifer Lopez, Sanaa Lathan, Lindsay Lohan, Katie Holmes, Gwyneth Paltrow.

Fascia media

Non c’è proprio bisogno di spendere una fortuna per essere felici! La Love Bag di Pinko continua ad entusiasmare le giovani donne, tanto che moltissimi modelli della primavera/estate sono già sold out sulla boutique online. La scorsa stagione è stato anche introdotto un servizio di personalizzazione, che consente di far ricamare il proprio nome sulla patta frontale della borsa. Il prezzo è maggiorato, quasi del doppio, ma ne vale la pena se volete un pezzo assolutamente unico, fatto a posta per voi! Molto quotato è lo zaino trapuntato Love Moschino, che ricorda l’estetica di quello Chanel, soprattutto per il tessuto matelassé e le catene dorate. La fascia di prezzo è davvero conveniente, l’unica pecca è che il materiale in eco pelle risulta molto delicato, quindi la borsa non è durevole nel tempo ed ha la tendenza a scheggiarsi e rovinarsi. Too bad! Amatissimo, soprattutto in USA, è il brand, da veri newyorkesi, Kate Spade. Abbiamo visto le sue borse indosso a tantissime star dello spettacolo ed appaiono spesso in molti film. Un emblema dello stile metropolitano! Tutta italiana è invece la crossbody Arlettis, firmata Coccinelle. Ne esistono una quantità enorme di varianti, fra pellami diversi e colorazioni attraenti. Il prezzo è veramente conveniente, considerando che la borsa da l’impressione di costare parecchio di più!

Pinko Love Bag € 255.00 tracolla in pelle con catena e finiture metalliche. Chiusura con patta, mini borchie piercing e fibbia centrale. Indossata da Laura Whitmore, Candela Novembre, Miranda Makaroff.

Love Moschino Zaino € 198.00 zaino in eco pelle trapuntata con doppia zip, tasca esterna e logo frontale.

Kate Spade Cameron Street Candace Satchel € 425.00 borsa a tracolla con doppio manico e targhetta da viaggio in pelle. Indossata da Sarah Jessica Parker, Halle Berry, Jessica Alba, Emma Roberts.

Coccinelle Arlettis € 248.00 mini bag a tracolla in camoscio con finiture dorate. Indossata da Alessandra Ambrosio, Sienna Miller, Poppy Delevingne.

High Street

Dalla passerella, ai negozi fast-fashion in un lampo! I grandi marchi high street come Zara, H&M, Top Shop e via dicendo, hanno portato sul guardaroba di tutte, le tendenze più importanti, rendendo la moda accessibile. L’unico prezzo da pagare è quello di non avere un prodotto qualitativamente eterno, ma ne vale la pena, soprattutto per consumare le tendenze mordi&fuggi, senza rischiare di lasciare per anni una borsa da duemila euro dentro l’armadio. Zara ci propone la borsa a sacca, molto amata, soprattutto nei modelli di Vuitton o Chanel. Ispirata alla Dolce Box di Dolce&Gabbana è invece la Campolano di Aldo. Un pezzo davvero ben fatto e particolare: state certe di ricevere complimenti a valanghe quando la indosserete perché non è classica borsa! Un’altra tendenza per quale conviene scegliere il fast fashion è quella delle borse in bambù, che riprendono lontanamente l’estetica dei cestini da pic nic. Davvero notevole è la Box Bambù di Mango, anche questa veramente particolare, con un hardware dorato che la impreziosisce. Il foulard sulla borsa è ritornato di moda ed H&M lo integra nella patta frontale di una minibag davvero romantica, nei toni del rosa antico. Se, invece, amate il design di Chloè ma volete spendere davvero molto molto molto molto meno, potreste affidarvi ad Accessorize, che ne propone diverse varianti. Noi abbiamo scelto la misura media, da portare a mano o crossbody, in bianco. Sarà la vostra borsa estiva per eccellenza!

Zara Borsa a sacca € 39.95 a tracolla con manico formato sacca. In eco pelle intrecciata con chiusura ad arricciatura.

Mango Box Bambù € 35.99 composta al 100% da fibra naturale di bambù. Tracolla con catena e finiture in metallo dorato.

H&M Tracolla € 19.99 mini bag cross body in eco pelle con chiusura a patta e foulard a stampa floreale decorativo.

Aldo Campolano € 64.99 borsa box con manico centrale e tracolla a catena in eco pelle con applicazioni floreali. Hardware dorato.

Accessorize Metal Ring Cross Body € 40.00 tracolla in poliuretano con manico a forma di anello e finiture metalliche dorate.