Dateci un taglio! Gli hairtrend dell’estate 2018

Bowl Cut e Collarbone Cut: i capelli, quest’estate, sono corti!
0
45

Siete così coraggiose da rinunciare alla vostra lunghissima chioma a favore di un taglio fresco e alla moda? L’estate 2018 vuole i capelli corti! Dai cortissimi ai bob medi, il vostro parrucchiere sarà ben lieto di impugnare le sue temute forbici! Abbiamo chiesto qualche delucidazione in proposito all’hairstylist Cristiano Russo, che ci ha indicato due stili molto di tendenza.

Iniziamo dal Bowl Cut, ripreso direttamente dagli anni ’60. È il taglio di Twiggy e di Edie Sedgwick, due icone sixties che hanno saputo rendere ultra femminile uno stile boyish. Rispetto alla decade della Swingin’ London, dove era on the trend la maxi frangia, oggi i volumi si spostano sul ciuffo laterale, in stile punk-rock e urban.  Un taglio che si sposa bene alle tinte più chiare o a quelle più stravaganti che vedono protagonista la palette unicorn e rainbow, entrambe caratterizzate da tinte pastello quali rosa, verde e azzurro. Se il vostro colore naturale è il castano, potete dargli luce con tonalità più chiare come un miele caldo o il ramato. Ha optato per questo hairstyling, la psicologa Simona Galimi: “Per me il taglio è assolutamente corto! È vantaggioso, pratico, fresco e molto femminile”. Attenzione però: se i vostri capelli sono ricci e folti, o il vostro viso è particolarmente tondo, questo non è il taglio adatto a voi!

È il caso, dunque, di optare per un Collarbone Cut: uno stile che dona proprio a tutte! È per questo motivo che, da più stagioni, la lunghezza alla clavicola (come suggerisce il nome stesso) pare non abbandonare mai la top 5 dei tagli più gettonati. Io ho scelto un Collarbone Cut, ovvero taglio alla clavicola,” commenta la blogger Ida Galati, “perchè è facile e veloce da asciugare: è più corto dietro e questo consente, a chi ha un capello sottile come il mio, di creare un bel gioco di volumi”. Il taglio, infatti, è caratterizzato da una scalatura posteriore che amplifica il volume, rendendo la capigliatura folta e dinamica. Le tendenze di stagione aboliscono la frangia: lo styling perfetto per questo taglio sono le beach waves con riga al centro o di lato. “Il Collarbone Cut si presta a tantissime acconciature: le trecce, le onde spettinate o composte”, commenta la blogger Tamara D’Andria, “si può anche optare per un accessorio, trend dell’estate, come una fascia multicolor, dei fermagli o un cerchietto. È vero che si può osare sia con i capelli corti che con quelli lunghi, però ricordate: la tendenza è il capello corto!”.

Non solo sciolto: il Collarbone Cut, se raccolto in un piccolo chignon, diventa perfetto anche per un look da sera. Un trick per essere sempre in linea con gli hairtrend del momento? Siate sbarazzine! I raccolti sono spettinati e disordinati: ballate a più non posso e divertitevi, i vostri capelli vi vogliono così!