Torna La Città in Tasca, il festival dell’Estate Romana

La Città in Tasca: arte, teatro, cinema e cultura dal 2 al 9 Settembre, tutti i giorni dalle 17.00 alle 23.00, al Parco degli Scipioni in Via di Porta Latina, 10.
0
59

Anche quest’anno, come da tradizione, torna La Città in Tasca, il festival dell’Estate Romana dedicato ai bambini dai tre ai dodici anni, giunto alla sua ventiquattresima edizione, al Parco degli Scipioni, con un ricco programma di spettacoli, giochi, letture, incontri e laboratori.

In Via di Porta Latina 10, nel bellissimo spazio verde immerso nel respiro della storia millenaria di Roma, con i suoi preziosi siti archeologici, dal 2 al 9 Settembre, tutti i giorni dalle ore 17.00 alle 23.00, teatro, cinema, musica, arti visive, danza e letteratura saranno protagonisti di questo appuntamento annuale con bambini e genitori. Come sempre, La Città in Tasca è realizzata da Arciragazzi di Roma con il contributo di Roma Capitale, per promuovere l’incontro con le arti, la letteratura, la natura, l’ambiente e la tecnologia.

Domenica la giornata di inaugurazione si concluderà con il concerto dei Riciclato Circo Musicale che, presentati dall’Associazione “In Musica” nel contesto dell’evento dell’Estate Romana “Fai la differenza, c’è… Circustenibile“, con il loro slogan “Non buttate via mai niente, anzi… Suonatelo!“, apriranno ufficialmente al pubblico Il Cantiere delle Re Boat dove si potranno costruire le imbarcazioni riciclate che parteciperanno alla regata riciclata di metà Settembre che si terrà al Parco Centrale del Lago dell’Eur. L’iniziativa del “Cantiere” è, peraltro, il trait d’union con un altro evento dell’Estate Romana: Fai la differenza, c’è… Circustenibile, con un programma itinerante in sette giornate che si snoderà tra Parco degli Scipioni, Centro Commerciale Euroma2, Auditorium FISE Unicircular-Assoambiente e, ovviamente, Parco Centrale del Lago dell’Eur.

Nel programma tanti spettacoli di teatro d’attore, marionette, burattini, musica e magia. Tra gli appuntamenti previsti: “Lupetto e Rosso Cappuccetto #tuttaunaltrafavola” di Arciragazzi Roma, Carpet e Pescatori di Poesia; “Non buttate via mai niente, anzi… Suonatelo!” della Compagnia Riciclato Circo Musicale; la Compagnia I Guardiani dell’Oca (Guardiagrele CH) con “Evo in Fabula” . E tanto altro ancora. Al termine di questi show, i bambini incontreranno gli artisti per conoscere segreti e aneddoti relativi alla loro professione, e per divertirsi con i loro laboratori. Spazio anche al cinema, con film quali “Coco”, “Gruffalò e la sua piccolina”, “Pipì, Pupù e Rosmarina e il mistero delle note rapite”.

In attesa della prima campanella, inoltre, si potrà andare anche “a scuola di arte” con le bellissime attività de La Città delle Artingioco. Questa sezione del programma propone un focus sul colore nell’arte, con approfondimenti ludici su artisti come Mark Rothko, Bruno Munari, Daniel Buren e Yayoi Kusama. Il laboratorio tecnologico La Città nuova inizia…, che fa riferimento al pensiero del sociologo ed educatore della non violenza Danilo Dolci, condurrà invece i bambini, sulle ali dell’utopia, a costruire piccoli robot vibranti immaginando, così, una città del futuro più “green”, finalmente libera da problemi di inquinamento, distruzione del verde ed eccessivo consumo di energia.

Tante letture e tanti libri, poi, con la Libreria Ponte Ponente che proporrà presentazioni, letture ad alta voce, incontri con autori e laboratori. Il 3 Settembre tornerà anche l’Apelettura, il LibroMobile delle Biblioteche di Roma con i suoi libri coloratissimi e le sue letture animate. Nella Biblioteca de La Città in Tasca, come sempre, sarà infine possibile sfogliare i libri a disposizione e divertirsi con i giochi da tavolo. E altri giochi ancora, tanti giochi, anche per i più piccoli, nello spazio ad hoc creato per loro.

Nel corso della manifestazione sarà, peraltro, presentato il progetto “Sostegno al valore della multiculturalità” promosso dal Municipio Roma I Centro, il quale prevede interventi di valorizzazione delle diverse culture e promozione di una comunità inclusiva, il tutto realizzato in tre ludoteche, in varie scuole e piazze del territorio municipale.

La Città in Tasca: un momento di condivisione artistico e ludico, tra divertimento e cultura.