Le 10 proposte moda peggiori dell’autunno 2018

Fashion Trash. Lo acquisteresti davvero? Scopriamo insieme quali sono i capi e gli accessori più terrificanti del momento
0
419

Sarà che Halloween è vicino ed abbiamo voglia di un po’ di horror… Ebbene sì, anche le boutique più luxury hanno in serbo per noi capi ed accessori raccapriccianti a prezzi proibitivi per non dire ridicoli.

Fino a che punto è possibile spingersi e non sconfinare dalla stravaganza all’essere ridicoli? Nonostante il forte amore per la moda e la fidelizzazione a tanti brand, compresi quelli iconici, talvolta si ha l’impressione di essere un po’ presi in giro. Accade soprattutto quando un marchio popolarissimo ed amato come Balenciaga propone un maxi piumino oversize con piccoli fiori retrò stampati. Il prezzo? 2.695 euro! Per cosa? Per un capo che sicuramente non esalta nessun tipo di silhouette e va subito nella categoria “ugly fashion”. Il piumino è senz’altro utilissimo per qualche gita in montagna… ma spendereste mai 2.695 euro per un giubbottone anti-estetico da indossare circa sei volte l’anno? Perfetta per la notte di Halloween si rivela la camicia Vetements raffigurante Marilyn Manson. Come se già la visione dell’oscura rockstar non fosse abbastanza raccapricciante, la cuciture ne tagliano il volto, rendendolo ancor più spaventoso. È davvero Marilyn Manson il volto che volete vedere al mattino mentre vi abbottonate la camicia? Non porterà un po’ di sfiga? Terminiamo il primo “trittico” con gli stivali cuissards zebrati firmati Roberto Cavalli, alla “modica” cifra di 2.695 euro. L’animalier è da sempre uno dei principali stampati della griffe ed il fatto che questi stivali siano assolutamente pacchiani non ci lascia poi così tanto sorpresi… ma vogliamo sottolinearlo: sono veramente orribili e terrificanti!

Per il prossimo accessorio, abbiamo immaginato la storia di una modella, finalmente chiamata da Gucci. Wow, Gucci. Che occasione fare da modella per Gucci. Avrà anche telefonato alla madre urlandole per telefono che finalmente era arrivato quel momento tanto agognato, che la sua carriera avrebbe potuto prendere una svolta. Finchè, una volta arrivata sul set, non scopre che deve indossare una Balaclava in lana che la fa somigliare tanto ad una serial killer e che le lascia scoperti solo gli occhi. Chissà che delusione. Soprattutto quando avrà dovuto mostrare alla nonna la sua foto sul sito di Gucci e spiegarle, con non poco imbarazzo, che la moda è anche sperimentazione, creatività…ed un sacco di cose alle quali lei stessa non crede, perchè, diciamolo pure: è un qualcosa di veramente brutto l’accessorio che ha indosso. Allo stesso tempo, immagino me stessa, con quel ridicolo passamontagna, andare al supermercato: nel momento in cui entro la commessa apre la cassa e mette le mani sopra la testa, implorandomi di non sparare. Insomma, questo passamontagna di Gucci è perfetto se siete dei ladri stufi del solito cappuccio nero. Ora, con tutto il rispetto per Maison Margiela e la sua clientela, ma per quale motivo è necessario spendere 1.100 € per una busta da supermarket in poliestere? Qui in redazione attendiamo risposte. Grazie. Passiamo avanti e tuffiamoci nel mondo dei ricordi. Da piccoli seguivate Bim Bum Bam? Dopo tanti anni abbiamo scoperto cosa hanno fatto del peluche di Uan: un paio di sneakers Moschino!

Se non sei Steven Tyler, che motivo avresti di indossare un paio di pantaloni pitonati? Peraltro… rossi! Il capo incriminato è in poliestere effetto pelle di serpente e porta la firma di MSGM. Bocciati, bocciatissimi. A questi, si aggiungono i pantaloni di All Things Mochi. Ok al tartan, ci piace, va di moda e ne abbiamo anche parlato la scorsa settimana. Ma prendere un plaid e ricavarne dei pantaloni non ci sembra una grande idea! Così come non ci sembra una grande idea quella della suola il legno “dentata” di questo socks boots senza punta di Rick Owens. Neanche il prezzo ci sembra una buona idea: ben 2.595 euro! Per cosa? Per sembrare un manga giapponese con un po’ di punk vaporizzato intorno. L’ultimo accessorio della nostra top ten, o worst ten, è la borsa box “Paris Game Board” di Olympia Le-Tan. Non abbiamo ancora capito se la odiamo o se la amiamo. L’idea è molto giocosa e simpatica, ma potrebbe mai valere 2.932 euro? La più costosa partita a Monopoli di sempre! Parco della vittoria o della sconfitta?

Con il peggio della moda abbiamo proprio finito per oggi. Non ci resta che augurarvi di fare acquisti sensati e responsabili.