What’s in my bag Selection: il fashion tag più popolare di sempre

Quante volte vi siete imbattute, su Youtube, in un video dal titolo “What’s in my bag?”. Abbiamo selezionato i fashion essentials da portare dentro la borsa!
0
83

È il fashion video-tag di YouTube più popolare. Lo hanno fatto celebrity, influencer e user di ogni tipo. I video “What’s in my bag” sono una vera e propria mania. Un po’ per curiosare fra le abitudini di tante donne diverse, un po’ per avere qualche ispirazione sugli small leather goods più ricercati al momento.

Anche noi abbiamo voluto riempire un grande tote bag di accessori utili per le nostre giornate in movimento (soprattutto adesso, ovvero durante il fashion month). Fra le it-bag del momento di grande misura, abbiamo scelto la Dior Book: perfetta per le giornate impegnative o per i viaggi. Con la sua capienza consente di “portarsi dietro la casa” come si suol dire! Il primo essential imprescindibile è chiaramente il portafogli. Un Continental di grande misura, quando la borsa lo consente, potrebbe essere il classico Saint Laurent con patta frontale e logo YSL. Elegante e minimal, con il suo motivo Chevron e la placcatura dorata. È disponibile in tantissime colorazioni diverse e combinazioni di hardware argento o oro. Per le borse più piccole, a sostituire il portafoglio c’è il porta carte di credito, uno fra gli small leather goods più acquistati al momento. Chanel ne propone una versione classica, in pelle trapuntata e bicolor con logo CC. Un pezzo intramontabile. Il secondo essential, che probabilmente qualcuno metterebbe al primo posto, è chiaramente lo smartphone! Fra le tantissime cover sul mercato luxury, abbiamo optato per Fendi, che è tornato in vetta alle preferenze, scalzando perfino Gucci! Ci avviciniamo al mese di Marzo, dove prima il sole ti abbaglia ed un minuto dopo… piove! Non possiamo farci trovare impreparate: gli occhiali da sole cat eye di Loewe per non accecarci e l’ombrello da borsa Burberry per ripararci dalla pioggia improvvisa. E le chiavi di casa? Arriva in nostro soccorso il “Multiclès” di Louis Vuitton. Perché ci piace? Perché tenendo le chiavi chiuse non rischiamo di rovinare le nostre costosissime borse! Sarà anche vero che ormai si fa tutto con lo smartphone, ma c’è ancora chi ama scrivere i propri appunti o i propri pensieri su un taccuino. I più belli? Senza ombra di dubbio i Paperblanks, con copertine ricamate a rilievo ed ispirate a vecchie rilegature che vanno dal 1300 al 1800. Stupende da collezionare! Non c’è carta senza penna, dunque abbiamo scelto per le fashioniste più incallite un modello Tiffany, nella classica nuance turchese che fa sognare le donne. Ultima, ma non per importanza, la make up bag per un ritocco veloce. Mai senza rossetto o blush!

Borsa tote “Dior Book” con monogram oblique Dior € 2.100; occhiali da sole tartarugati cat eye Loewe € 300.00; cover per iPhone X “FendiMania” in pelle di vitello Fendi € 460.00; portafoglio con patta e logo YSL frontale in pelle stampata grain de poudre Saint Laurent € 545.00; porta carte di credito bicolor Chanel € 310.00; ombrello con stampa chain Burberry € 230.00; portachiavi “Multiclès 6” con slot per carta di credito in tela monogram Louis Vuitton € 170.00; diario con copertina rigida “Cronache Turchesi” Paperblanks € 25.00; penna a sfera “Executive Tiffany” laccata nella tipica nuance del marchio Tiffany € 220.00, trousse in lino e pelle con logo Gucci € 350.00; rossetto “Ultra Shine Lip Color” Tom Ford € 54.00; blush “GALifornia” formato viaggio Benefit Cosmetics € 18.50.