Caprese di Tofè

Tofu o tofè? Un nuovo ingrediente con cui sperimentare in cucina!
0
56

Qualche giorno fa mi sono imbattuta in un prodotto che non conoscevo e mi ha molto incuriosita, ovvero il tofè. Premetto che non sono una grande amante dei popolari sostituti della carne e del formaggi, ma sicuramente sono una donna molto curiosa.

Sono tornata a casa con il mio pacchetto di tofè, mi sono documentata un po’ su come cucinarlo ed infine, come al solito, ho fatto di testa mia!
Il tofè è un prodotto proteico di origine vegetale. Viene realizzato con un processo di fermentazione tradizionale in uso da secoli in Asia e in Europa, impiegando fermenti vegan. Questo conferisce al tofu una gradevole nota acidula e una migliore digeribilità. Si presenta in panetti da 200 grammi ed è buonissimo! Si può mangiare sia fresco, condito con un po’ di olio e di sale, che grigliato. A me ha ricordato molto il primo sale. Ho deciso di grigliarlo, tagliandolo a fettine, in padella con un filo d’olio facendolo rosolare bene due minuti per parte. Ho grigliato le melanzane, tagliato a fettine i pomodori e alternato gli ingredienti. Con una nota di caldo/freddo ho creato una caprese vegan perfetta, accompagnata da un’insalata di songino e condita con olio, sale, pepe e cinque mandorle sbriciolate. Risultato? Davvero buonissimo, saziante e ricco di proteine, fibre e vitamine; per un totale di 390 calorie. Insomma, se amate il tofu, il tofè è proprio una variante da sperimentare! Buon appetito! 
 
A cura di Noreen Loiacono e Delfina Mingione