Gucci Equilibrium: verso un futuro sempre più sostenibile. Il brand riduce del 21% l’impatto ambientale

Per il 2025 prevista la riduzione del 50% delle emissioni di gas serra (Ghg)
0
282

A noi di Fashion News Magazine la sostenibilità e la cura dell’ambiente sta davvero a cuore. Oggi una standing ovation per Gucci che, oltre a regalarci capi dal design unico e sfilate emozionanti, si trova molto avanti rispetto alla tabella di marcia della strategia decennale per la sostenibilità (2015-2025).

 – 21%

Secondo i risultati dell’Environmental Profit & Loss, ovvero il conto economico ambientale relativo al 2019, il brand italiano ha ridotto del -21% gli impatti ambientali totali rispetto al 2018. Prossimo obiettivo è quello di arrivare al -50% per il 2025. Non parliamo solo della riduzione delle emissioni Ghd, ma anche dell’uso di materie prime riciclate e fibre biologiche, dei processi di produzione sostenibile e dell’utilizzo di energia verde.

Gucci Equilibrium

Il 9 Giugno il brand ha lanciato un nuovo profilo Instagram, Gucci Equilibrium, per creare una sorta di community dove divulgare temi d’interesse sociale ed ambientale. Un canale di comunicazione dove, fra le altre cose, l’azienda può raccontarci “cosa” si può fare per aumentare la sostenibilità in moda. Leggiamo, così, che la sostenibilità in casa Gucci nasce da principio, durante la progettazione del design. I designers concepiscono abiti ed accessori pensando al di fuori dal consueto ed utilizzando materie prime alternative oltre ad un approccio sostenibile. Durante le fasi di produzione e manifattura ci si impegna per sprecare meno acqua possibile, ridurre l’uso di prodotti chimici e minimizzare gli avanzi di pelle trattata. Per fare ciò, l’azienda si impegna a tingere solo gli effettivi quantitativi di pelle necessari alla produzione. Inoltre, Gucci promuove l’utilizzo di tinture per pelle che non contengono metalli o cromo.

Nelle parole di Marco Bizzarri, CEO

“Come azienda continueremo a concentrare i nostri sforzi nel generare un cambiamento positivo per le persone e per la natura in tutte le nostre attività. Abbiamo inoltre la responsabilità, in quanto brand globale, di assumere un ruolo attivo all’interno della comunità, per farci promotori del cambiamento. Gucci Equilibrium ha la capacità di richiamare e unire una comunità di voci diverse, con il compito di aiutare a percorrere meglio la strada che ci attende”.