“Da Fortuny a Versace. 100 anni di moda italiana” al Museo della Moda di Riga

La capitale della Lettonia rende omaggio agli stilisti del Belpaese.
0
185

Lo stile italiano del XX secolo e degli inizi del XXI raccontato in una mostra che vanta un omaggio speciale. Sono queste le premesse che fanno dell’esposizione Da Fortuny a Versace. 100 anni di moda italiana un evento così pieno di aspettative, in special modo perché è un altro Paese che dedica all’Italia una mostra che mette in luce le bellezze dei suoi abiti. Visitabile fino al 20 gennaio 2021 al Museo della Moda di Riga, la mostra Da Fortuny a Versace. 100 anni di moda italiana (From Fortuny to Versace. 100 Years of Italian Fashion) è motivo d’orgoglio per la storia del costume made in Italy e per gli stilisti-icone che l’hanno resa nota nel mondo.

I designer che caratterizzano la mostra

L’inconfondibile stile italiano passa attraverso una serie di designer che hanno fatto la storia della moda e che vengono celebrati nella mostra Da Fortuny a Versace. 100 anni di moda italiana. L’esposizione ripercorre innanzitutto il riscatto della moda italiana che si distingue da quella parigina, brillando di luce propria e creando un successo economico di grande portata grazie alla commistione tra moda e design, il cui comune denominatore dell’amore per il bello si unisce alle antiche tradizioni che contraddistinguono l’Italia.
Il percorso espositivo parte da Mariano Fortuny, l’artista, inventore e stilista spagnolo che diede un contributo degno di nota alla moda italiana e al suo firmamento nel costume mondiale. Si passa poi a Salvatore Ferragamo, designer di calzature indossate anche dalle star di Hollywood. E compare sulla scena del bel costume italiano Elsa Schiaparelli, da sempre rivale di Coco Chanel. Negli anni ’50 il centro nevralgico della moda è Firenze, dove si organizzano sfilate di moda di successo. La particolare creatività di Gianni Versace, Giorgio Armani, Miuccia Prada, così come di tante altre griffe, ha avuto il merito di stupire e osare.

Il Museo della Moda di Riga e la sua direttrice

Il Museo della Moda di Riga si trova in Via Grecinieku 24, ed è stato aperto nell’autunno del 2016 in associazione con la Fondazione di Alexandre Vassiliev. Si tratta di un museo privato, creato e diretto dall’architetta Natalia Muzychkina. Le varie sale espositive portano i visitatori in atmosfere di epoche passate, facendo vivere intense emozioni agli adulti e ai bambini.
A proposito della mostra Da Fortuny a Versace. 100 anni di moda italiana, la direttrice del museo Natalia Muzychkina commenta così: “Le opere centrali della mostra rappresentano l’immagine creativa dell’Italia e il modo italiano di godersi la vita. Nel tempo, mentre tutto il mondo cerca di adattarsi alle nuove condizioni, la capacità italiana di cambiarsi, svilupparsi e rinascere è particolarmente edificante”.