Un’azienda inclusiva dove nulla è impossibile o vietato. Intervista a Babila Spagnolo, Presidente di Layla Cosmetics

Babila Spagnolo, Presidente di Layla Cosmetics, racconta le novità del brand e le collaborazioni con Tommaso Zorzi, Fedez, Sangiovanni e Rocco Siffredi
0
166

Facciamo quattro chiacchiere con Babila Spagnolo, Presidente di Layla Cosmetics. Babila, terza generazione di una famiglia che porta nelle case degli italiani il colore e la gioia di vivere di un brand estremamente amato. Imprenditrice, art director e anima del brand, Babila sta innovando il linguaggio di un intero settore , con irriverenza e ironia, con l’intelligenza propria delle donne che sanno fare la differenza.

 

Babila Spagnolo, Presidente di Layla Cosmetics

 

Quali sono le novità nel futuro di Layla? Dobbiamo aspettarci novità sui prodotti?

Layla vive costantemente di novità e voglia di stupire quindi non deluderemo le aspettative neanche nel prossimo futuro. Non posso svelare tutto ma il pubblico ha imparato a conoscermi e sa bene quanto io adori fare spoiler sui nuovi prodotti durante le live che teniamo su Instagram o sul sito laylacosmetics.it. Posso annunciare che a breve saranno disponibili un prodotto eccezionale dedicato alle unghie e, a seguire, una collezione di pennelli molto molto speciale.

 

 

Raccontaci di Truccazzi, come è nato l’incontro con Tommaso? Perché proprio lui?

Ho sempre desiderato trasmettere un messaggio di inclusività che non fosse semplice ricerca di facili consensi ma reale e concreta manifestazione di un pensiero. Truccazzi è naturale sviluppo di questa premessa, cosa è più concreto di personaggi maschili che si truccano in diretta?  

Seguo Tommaso Zorzi da tempo, lo ritengo uomo estremamente intelligente ed ho sempre sognato di lavorare con lui. La vittoria al GF, dopo il quale c’è stato l’incontro formale, non è stata altro che una conferma della mia idea.

 

Continua la collaborazione con Rocco Siffredi, dobbiamo aspettarci delle novità?

Certamente, la collaborazione con Rocco è meravigliosa, continuerà e ne vedrete delle belle. A tal proposito fornisco un’altra anticipazione, nella prossima live del nostro Dr Rocco si parlerà di sesso dal punto di vista fisico più che mai! Appuntamento decisamente da non perdere.

 

Layla Cosmetics: intervista alla Presidente Babila Spagnolo
Babila Spagnolo, Presidente di Layla Cosmetics

 

Abbiamo visto gli smalti Layla nel videoclip di Malibu, tormentone di quest’estate di Sangiovanni, come è nata la collaborazione?

La bellissima collaborazione con Sangiovanni sembra quasi una storia da film. Sui social ci chiedevano tutti di lui, ci scrivevano che utilizzava lo smalto e lo indicavano (avendo apprezzato quanto proposto con Fedez) come personaggio perfetto per Layla.

Mi sono ritrovata più volte a ragionare su di lui e proprio quando stavamo per chiamarlo abbiamo ricevuto una mail tramite la quale il suo agente ci proponeva una collaborazione.

Abbiamo accettato con gioia, convinti dalla freschezza e dal carisma di un ragazzo che si è imposto in maniera dirompente seppur in un percorso professionale ancora agli inizi. Abbiamo tanti progetti da portare avanti con lui.

 

Babila è stata da poco nominata Presidente del Gruppo Cosmetici per l’Estetica, come è arrivata questa nomina e quali sono gli obiettivi.

La nomina è arrivata totalmente improvvisa ed inaspettata. Ero in riunione e mi sono sentita dire “Babila noi vogliamo te”. Diciamo che è stata un’emozione difficile da contenere. Ne sono lusingata e fiera, perché dimostra la bontà del lavoro svolto con impegno, passione e dedizione. Gli obiettivi sono numerosissimi e non riuscirei mai ad elencarli tutti ma tengo a dire che è mio punto fermo ripagare la considerazione che mi è stata attribuita facendo il possibile per conferire il giusto risalto a tutte le aziende del gruppo che continuano con determinazione e fiducia a svolgere la propria attività dopo mesi tanto difficili.

 

É online il nuovo sito costumer friendly, vuoi parlarcene?

laylacosmetics.it non è solo un sito ma, come amo dire, l’anima stessa di Layla messa online.  Tutti i contenuti tramettono i nostri valori e la nostra filosofia. Non una semplice vendita di prodotti tipica di un e-commerce piuttosto la volontà di fornire all’utente un’esperienza a 360 gradi che sia occasione di formazione e crescita. In quest’ottica vanno considerate le sezioni “live”, “tutorial”, “highlights” “pro e contro”.

 

Abbiamo visto un cambiamento nel feed Instagram della pagina di Layla? A cosa è dovuta questa evoluzione? 

Conosciamo bene l’importanza dei social, l’evoluzione nel feed nasce dalla volontà di rendere Instagram un tutt’uno con il nostro nuovo sito. In fase progettuale ci siamo basati su un concept social network proprio per ricreare un ambiente confortevole e familiare all’appassionato. La corrispondenza nelle variazioni dei colori e delle grafiche utilizzati nei feed e sul sito si prefigge l’obiettivo di raggiungere immediatamente l’interesse del pubblico.

 

C’è un messaggio dietro l’evoluzione del sito e del feed?

Il messaggio che vogliamo trasmettere è Layla stessa. Tramite Instagram e sito vogliamo coinvolgere l’appassionato, farlo sentire coccolato all’interno di una zona di comfort nella quale sa di poter ottenere tutte le risposte alle proprie domande e tutte le soluzioni ai propri dubbi.