Zenith e Lupin III ancora insieme in Zenith Chronomaster Revival A384 Lupin The Third – Final Edition

Esce la terza edizione di orologi Zenith dedicata al personaggio di Lupin III.
0
502

Orologi e fumetti, un binomio sempre azzeccato, e che migliora entrambi i settori. Nel corso degli anni, diverse sono le collaborazioni in tal senso, e noi vogliamo raccontarvi quella tra Zenith e Lupin III.

La storica collaborazione tra Zenith e Lupin III

Il connubio tra orologi e fumetti nasce solitamente da un’ispirazione che coglie il brand di segnatempo, spingendolo a produrre modelli che richiamano il fumetto. Nel caso di Zenith e Lupin III, invece, si è trattato di una situazione diversa. Nel 1969 il lancio di Zenith El Primero, il cronografo più preciso al mondo, ispira l’artista Monkey Punch. L’artista realizza così la prima serie del celebre manga Lupin III nel 1971. Il fumetto è incentrato sulle avventure del ladro, nipote del famoso Arsène Lupin di Maurice Leblanc, e sui suoi amici. Tra questi, il migliore amico del protagonista, ovvero Daisuke Jigen, nel corso delle vicende indossa due modelli fittizi di orologi ispirati a El Primero. Nel 2019 la maison di segnatempo decide di omaggiare il primo dei due segnatempo illustrati nel fumetto. Nasce dunque un’edizione limitata di 50 pezzi dedicata al Giappone e incentrata su Zenith El Primero A384, con un quadrante nero e grigio con gli accenti dorati. Presente anche una versione con quadrante panda, che vediamo portare da Jigen nel finale della prima stagione. Nel 2020 Zenith apre una boutique a Ginza, il quartiere di lusso di Tokyo. Per l’occasione, rilascia la seconda edizione della collaborazione con Lupin III, che propone 200 esemplari dal quadrante panda con le finiture rodiate.

Zenith Chronomaster Revival A384 Lupin The Third – Final Edition

L’edizione finale, quella del 2022, è la terza, e vede un rinnovato modello. Zenith Chronomaster Revival A384 Lupin The Third – Final Edition presenta 250 modelli che si differenziano per il quadrante diametralmente diviso in due, dalle ore 2 alle ore 7. Un’altra particolarità risiede nel fatto che la casa di segnatempo ha voluto ricordare le passate edizioni. E lo ha fatto includendo tutte le caratteristiche della prima edizione nella parte superiore sinistra, e quelle della seconda edizione nella parte inferiore destra. Ad uniformare il design nel complesso, ci sono le sfere, riprese dalla prima edizione, e gli indici sfaccettati, riempiti di SuperLuminova ®SLN beige. La cassa a bariletto in titanio da 37 mm riproduce quella del A384 del 1969, e si presenta con finiture satinate e lucide. Il bracciale in titanio a scala è tipico di Zenith ed è progettato da Gay Frères, donando un’allure retrò al modello. Per il movimento si avvale di una ruota a colonne, con frequenza a 36.000 alternanze orarie e una riserva di carica di oltre 50 ore.