Avanzi di cioccolato? Tre modi per riutilizzarlo in cucina

Le ricette anti-spreco di Tacchi e Forchette
0
261

In tutte le famiglie, la settimana post-Pasqua significa sempre: dispensa stracolma di cioccolato!

Se vi siete stufati di spizzicare pezzettini di uova, potete trasformarli in un dolce delizioso.

Noi vi consigliamo di conservare le uova di Pasqua avanzate in dei barattoli in vetro, per conservarne la freschezza.

I pezzettini di uova, inoltre, possono essere aggiunti al vostro yogurt per la colazione. Ne potete aggiungere qualche scaglia per rendere il latte caldo cioccolatoso o magari, potreste rendere un piatto di frutta fresca più goloso ed invitante, grattugiando qualche pezzo di cioccolato fondente sulla superficie di fragole, pere, banane o frutti di bosco.

Se invece cercate qualche ricetta più elaborata, ma comunque semplice da preparare, ecco tre modi per riutilizzare il cioccolato in cucina.

Cioccolata calda con panna

100 gr di cioccolato fondente

500 ml di latte

3 cucchiai di panna liquida

4 stecche di cannella

Scaldare il latte a fuoco medio fino a raggiungere il bollore. Spegnere il fuoco, aggiungere il cioccolato a pezzetti e mescolare. Lasciate intiepidire e poi rimettete sul fornello per altri tre minuti, avendo cura di mescolare continuamente con una frusta. Versare la cioccolata in una tazza capiente, aggiungere la panna liquida fredda e le stecche di cannella per aromatizzare. In alternativa, potete usare anche dei semi di cardamomo… per un tocco speziato!

Torta al cioccolato

3 uova

200 gr di farina

50 gr di fecola di patate o maizena

200 gr di zucchero

60 ml di olio di semi di girasole spremuto a freddo

120 ml di acqua

9 gr di lievito per dolci (per la dose esatta, controllate l’indicazione nella bustina)

Aroma alla vaniglia

150 gr di cioccolato fondente

50 ml di panna fredda

In una terrina unire le uova allo zucchero e montare fino ad ottenere un composto spumoso. Setacciare la farina con il lievito ed aggiungete all’impasto. Unire l’olio poco alla volta, continuando ad impastare. Aggiungere il cioccolato sciolto a bagnomaria con la panna ed incorporarlo all’impasto. Ungete ed infarinate una tortiera, versate il composto ed infornate a 180 gradi per 45 minuti. Prima di sfornare, non dimenticate la prova dello stecchino! Potete liberare la fantasia ed arricchire questa ricetta base in tanti modi diversi: potete aggiungere all’impasto la vostra frutta secca preferita come le noci o le mandorle. Potete tagliare la torta a metà e farcirla con uno strato di marmellata di arance o frutti di bosco. Oppure, potete preparare una copertura golosissima, con cioccolato fondente e burro e poi decorare con dei frutti di bosco freschi. Siate creativi!

Cubetti golosi

500 gr di cioccolato

130 gr di wafer

10 gr di burro

200 gr di marshmallows

100 gr di gocce di meringa.

In una terrina, fondere il cioccolato con il burro a bagnomaria, quindi unire i wafer sbriciolati e i marshmallows tagliati a dadini. Mescolare ed aggiungere le meringhe. Trasferite il tutto in un leccarda foderata di carta da forno. Lasciate riposare in frigo per almeno due ore. Dopo il tempo di riposo, potete creare dei cubetti della dimensione che preferite.