Riuso in cucina: come trasformare la Colomba avanzata in un dessert al cucchiaio

In cucina non si butta via nulla... o quasi! Questa ricetta anti-spreco ha come protagonista la Colomba pasquale
0
85

Dopo le feste, capita a tutti di ritrovarsi con avanzi in eccesso. Abbiamo già parlato di come riutilizzare il cioccolato delle uova di Pasqua, oggi pensiamo al riutilizzo del dolce pasquale per eccellenza: la Colomba.

Abbiamo pensato ad un dolce al cucchiaio con crema pasticcera, dove la Colomba andrà a sostituire il Pan di Spagna.

Il primo step sarà quello di eliminare i canditi… con un po’ di pazienza. Adesso potete tagliare il dolce a dadini e metterli da parte.

Per la crema pasticcera, occorrono:

3 uova

120 gr di zucchero

50 gr di farina

500 ml di latte

La scorza di un limone

Vaniglia in baccello o un cucchiaino di essenza alla vaniglia.

In una casseruola versate il latte, la vaniglia e la buccia del limone. Fate riscaldare a fiamma media. A parte, in una planetaria, montate i tuorli con lo zucchero fino ad ottenere un composto spumoso. Incorporate la farina, poco alla volta, ed una parte del latte caldo (non deve raggiungere l’ebollizione). Mescolate con una frusta e fate attenzione a rimuovere tutti i grumi. Aggiungete l’ultima parte di latte e traserite tutto il composto in una casseruola. Cuocete fino a raggiungere una consistenza densa e cremosa. Eliminate la scorza di limone, trasferite in una ciotola e coprite.

In una padella antiaderente fate fondere una noce di burro, che vi servirà a tostare i dadini di Colomba. È il momento di comporre le vostre monoporzioni: munitevi di coppette, quindi riempite il fondo con i pezzetti di Colomba e ricoprite con qualche cucchiaiata generosa di crema. Potete guarnire con frutta fresca, scaglie di cioccolato o i candidi scartati.