In passerella a Milano Moda Uomo il viaggio interiore di Federico Cina

Federico Cina - SALSEDINE - Primavera/Estate 2023
0
248

2022. Folla, confusione. Ci sono di nuovo le riunioni, l’ufficio, gli eventi culturali, i concerti, i party.

Delle volte si ha come la sensazione che qualcuno abbia dimenticato ciò che abbiamo dovuto affrontare negli ultimi anni ed abbia ripreso la propria vita da dove si era interrotta. Come se nulla fosse accaduto. Si può indossare quella famosa “maschera” e riprendere il ritmo frenetico di tutti i giorni, ma sotto le camicie inamidate, i gioielli preziosi o il make up elaborato, c’è una nudità segnata dalla paura, la solitudine, il senso di impotenza, la perdita del controllo della nostra vita. Tutti sentimenti che hanno lasciato un segno nella nostra anima.

Quel capo sartoriale impeccabile, in realtà, ha un orlo sdrucito; il tessuto non è perfettamente rifinito e ci sono macchie permanenti.

Ora siamo davvero noi. Segnati, fragili, corrosi. Abbiamo rimesso insieme i pezzi, ma ci siamo guardati e quell’imperfezione è stata la nostra forza. Era reale.

La collezione “Salsedine” di Federico Cina racconta di un “ritorno a casa”, ai valori, agli odori dell’infanzia. È un viaggio personale ed introspettivo, ma un po’ tutti possiamo specchiarci in questa istantanea. Una collezione che rappresenta autenticità e senso del reale.

Evoluzione della stampa tie-dye, sono le macchie irregolari che la salsedine lascia sul corpo quando si asciuga al sole che si riflette nell’applicazione irregolare del colore nei tessuti e nella maglieria che rendono i capi unici come unico è ciascun individuo.

La palette cromatica è ispirata dai colori delle saline di Cervia, con le vasche di raccolta del sale che il designer ci racconta attraverso i toni del rosa e del ruggine.

Nei look donna un’ispirazione agli early 2000 con minigonne in denim sovrapposte ai jeans, bretelle sottili, wet hair, tessuti stropicciati e sandali platform.

Musthave per l’uomo è il completo da portare senza camicia, di ispirazione boho, con cintura intrecciata.

La maglieria ed i tessuti naturali di mescolano in un patchwork sfrangiato perfettamente armonico. In maglia anche gli accessori come cappelli da pescatore, cinte, tote bag, tracolle e piccoli borselli.