L’evergreen della cucina anti-spreco: il salame di cioccolato

0
22

Avete presente quelle ricette ormai fuori moda? Bene, non è questo il caso. Il salame di cioccolato ha “svezzato” bambini di tutte le generazioni, compresa quella odierna. Le nostre mamme e le nostre nonne lo hanno sempre preparato per “far fuori” i biscotti secchi e gli avanzi di cioccolato dopo le feste. È un dolce davvero senza tempo, perfetto come dessert, per merenda o da servire ad una festa di compleanno. 

Abbiamo deciso di rendere un po’ più leggera e salutare la ricetta originale, eliminando le uova ed il rum (che senz’altro non è adatto ai più piccoli). Troverete anche le varianti fra gli ingredienti per realizzare un salame di cioccolato 100% vegan.

Ingredienti:

150 gr di burro (o margarina per la versione vegan)

250 gr di cioccolato fondente 70%

100 gr di pistacchi sgusciati (potete usare anche mandorle o nocciole)

150 gr di biscotti secchi (per la versione vegan, scegliete quelli senza latte e uova)

50 gr di zucchero a velo

20 gr di latte vegetale (suggeriamo quello di mandorla o di nocciola)

Preparazione:

Iniziate tritando il cioccolato, che va successivamente sciolto a bagnomaria. Nel frattempo, lavorate il burro (o la margarina) in una ciotola con le fruste elettriche, insieme allo zucchero a velo. Aggiungete, poco alla volta, il latte vegetale fino ad ottenere un composto cremoso. Incorporate il cioccolato tiepido e continuate a sbattere fino ad ottenere un composto perfettamente omogeneo. Tritate i biscotti grossolanamente ed uniteli. Aggiungete anche la frutta secca e continuate a mescolare. Trasferite il composto in un foglio di carta forno e formate il vostro salame di cioccolato. Sigillate con cura i bordi e lasciate rassodare in frigorifero per almeno due ore. Dopo il tempo di riposo, potete disporre il vostro salame di cioccolato  in un vassoio e spolverarlo con dello zucchero a velo.

Elettra Nicotra