Crea un hair look romantico per San Valentino con i consigli dell’hairstylist Cristiano Russo

0
40

San Valentino in arrivo! Avete già l’outfit perfetto quindi manca solo il tocco il finale: un’acconciatura che possa incorniciare il vostro volto al meglio. Avete scrollato fra decine e decine di tutorial sui social, ma vi siete scoraggiate: non tutte sono brave con spazzola e phon. Per questo motivo abbiamo chiesto all’hairstylist Cristiano Russo di suggerirci tre acconciature facili da ricreare, ma che nel contempo garantiscano l’effetto wow.

Una coda bassa super romantica

Questo evergreen è tornato molto di moda, spopolando fra i red carpet. La si porta con i capelli lisci effetto sleek, ma anche con onde morbide; con riga al centro, frangia o ciuffo laterale. “Per un effetto in pieno stile Hollywood, si può optare per una coda di extensions che può donare, non solo lunghezza, ma anche corpo e volume alla coda”, ha spiegato Cristiano. “La prima cosa da fare è scegliere dove fare la riga, se laterale o centrale. Con una spazzola morbida iniziate a tirare i capelli, lasciando fuori una ciocca. Una volta fissata la coda con un elastico, avvolgete la ciocca intorno e fermatela con una forcina per nascondere l’elastico”, spiega Cristiano.

La spina di pesce non è poi così difficile!

Trecce e treccine sono un must per il 2024. La treccia a spina di pesce è elegante, sofisticata ed elaborata. Ma ciò non significa che sia un’impresa titanica, ci vuole solo un po’ di pazienza e magari una bella playlist da canticchiare in sottofondo. Prendetevi il tempo che vi serve! Cristiano ci ha spiegato ogni passaggio: “Dividete i capelli in due metà uguali. Afferrate una ciocca di capelli dal lato sinistro (esterno). Tirate la ciocca verso l’alto ed infilatela sotto la parte destra. Tirate con delicatezza i due lati, stringendoli per dare più definizione alla treccia. A questo punto, dovrete ripetere il passaggio con il lato destro: prelevate una piccola ciocca e portatela fino a sotto la sezione del lato sinistro. Continuate alternando i lati fino ad arrivare alle punte dei capelli. Man mano che scendete, prendete ciocche più piccole perchè i capelli andranno ad assottigliarsi sulle punte. Fissate la treccia con un elastico dello stesso colore dei vostri capelli. Un elastico in silicone è l’ideale: diventa praticamente invisibile. Per dare un effetto leggermente disordinato, come va di moda adesso, potete allargare la treccia con le dita, facendo attenzione a non scompigliarla troppo”.

Scrunchie e semi-raccolto, il look messy che ci voleva!

Anche gli elastici scrunchie sono tornati alla ribalta nelle ultime stagioni. Un accessorio divertente e colorato direttamente dagli anni ’90 che aggiunge brio al vostro look. “Con gli scrunchie possiamo creare un’acconciatura anni ’90 un po’ bohémienne. Perfetta da abbinare ad un paio di orecchini importanti”, ha spiegato Cristiano, “È essenziale uno styling mosso e voluminoso. Quindi iniziate arricciando i vostri capelli con un ferro. Aprite i boccoli e date un po’ di volume con un getto di aria fredda. Lavorate il ciuffo con una spazzola rotonda per dargli volume. A questo punto raccogliete la sezione superiore dei vostri capelli e fermatela con lo scrunchie, lasciando cadere il ciuffo sulla fronte. Più in alto andrete a fissare il raccolto, più voluminosa e frizzante sarà la vostra acconciatura”.

Elettra Nicotra