Home Moda J.Salinas – il trionfo della maglieria a Milano Fashion Week

J.Salinas – il trionfo della maglieria a Milano Fashion Week

1

La settimana della moda milanese incontra per la prima volta il colorato mondo di Jorge Luis Salinas, designer peruviano conosciuto come “L’orgoglio di Gamarra”. Il brand J.Salinas debutta nel 2016 a New York Fashion Week, facendo innamorare celebrities e fashion editor di tutto il mondo. 

La maglieria fa da protagonista assoluta nella collezione Huaylarsh, diventando a tratti scultorea ma sempre ultra femminile. Il brio del colore e la contrapposizione fra spessi intrecci in lana di alpaca ed impalpabili volumi in organza di seta ci fanno desiderare il look successivo, in una serie di continue sorprese. È subito festa: fra ruches, panta palazzo, shorts, bralette in maglia e stampe floreali. La collezione, infatti, si ispira ai costumi dei balli tipici di Junìn (Perù), con un pattern floreale ispirato dal fiore “for de la patata”. Nell’appiattimento della sempre più crescente globalizzazione, è importante ancorarsi alle origini e portare con sé un pezzo delle proprie radici.

La tradizione viene, così, sublimata dall’eccellenza sartoriale e consegnata alle nuove generazioni con quel pizzico di modernità che rende i capi wearable e contemporanei. La sapienza artigianale dietro questi preziosi pezzi salta immediatamente all’occhio: molti dei capi, infatti, sono realizzati a mano da artigiani delle province di Huancayo, Puno, Huancavelica, Moquegua e altre ancora.

J.Salinas: i pezzi musthave di sfilata

Fra i capi musthave il cappotto monopetto con spalline importanti, tasche anteriori e manica oversize intrecciata (indossato anche da Anna Dello Russo); il cardigan oversize aperto in color senape abbinato al crop top con dettagli plissè in organza di seta; il pantalone con stampa floreale e spacchi anteriori.

Elettra Nicotra

Loading Facebook Comments ...
Please enable JavaScript to view the comments powered by Facebook.
Please enable JavaScript to view the comments powered by Google+.

1 commento

Comments are closed.

  1. […] si è conclusa oggi 26 febbraio. Il brutto tempo non ha comunque arrestato la tabella di marcia fra sfilate, presentazioni ed eventi. Fra le grandi novità il cambio di scettro da Moschino, adesso sotto la […]

Exit mobile version