Stefano Marzullo e Flavia Calò ospiti a Sempre Più Green

0
76

Nella puntata di martedì 2 Aprile a Sempre più green su RID 96.8 fm ho avuto il piacere di ospitare Stefano Marzullo, agronomo, e la Dott.ssa in Scienze Ambientali Flavia Calò, tecnici dell’Orto Botanico di Roma, per parlare di cultura botanica, approfondire la conoscenza su giardini, ambiente e conservazione.

Quali sono le vostre iniziative, su cosa vi state concentrando?

Dott.ssa Calò: sono laureata in scienze naturali, appassionata di verde da sempre, dunque la passione è diventato un lavoro. Mi occupo in particolare di piante succulente, piante grasse. Loro hanno esigenze particolari in quanto provengono da vari continenti quindi in realtà per coltivare bene una pianta, il pollice verde si serve, ma in particolare bisogna sapere chi è e da dove proviene la pianta.

Voi fate parte di un’associazione che si chiama verde 360, nasce a Roma nel gennaio 2017 da una vostra idea e progetta e realizza giardini, parchi, terrazzi, aree verdi e conserva e restaura il verde storico, ornamentale. Prego Dottor Marzullo

Dott Marzullo: sì, verde 360 nasce da una nostra iniziativa, siamo entrambi tecnici dell’orto botanico proprio perché ci piace, ci interessa soprattutto progettare ma anche poi realizzare giardini, aree verdi ecc e anche in particolare restaurare e conservare il verde storico che è una sezione abbastanza particolare di questa attività. L’importante in questo lavoro è riuscire a conciliare due cose: capire cosa vuole la persona che ti affida l’incarico e contemporaneamente riuscire a suggerire, consigliare per poter realizzare una struttura valida. Abbiamo cura di cercare delle soluzioni un po’ più originali di quello che si vede di solito.

Sono molto affascinata dai corsi e dalle visite agli orti botanici, un’altra importante componente del vostro lavoro.

Dott.ssa Calò: esattamente, diciamo che noi nasciamo come associazione soprattutto con i corsi di giardinaggio e negli ultimi anni abbiamo approfondito la progettazione, però il nostro focus iniziale era proprio quello dei corsi di giardinaggio per avvicinare le persone al verde quindi dare indicazioni su come coltivare le piante, approfondire la loro conoscenza e dar loro delle nozioni di botanica. Tutto questo divertendosi e facendo soprattutto pratica. Ci siamo focalizzati sulla teoria accompagnandola alla pratica. Gli ultimi corsi che abbiamo fatto sono sempre stati all’aperto infatti ci sono state delle volte in cui abbiamo fatto dei weekend intensivi presso serre o altre aree verdi.

Destinato anche ai bambini?

 Con i bambini abbiamo svolto alcune attività ma principalmente le persone che ci seguono sono adulte e devo dire donne 

Altra cosa che mi incuriosisce molto sono le potature sui grandi alberi ornamentali 

Dott. Marzullo: sì, argomento importantissimo, non si ha una grande cultura su come vanno portati grandi alberi in particolare quelli ornamentali, secolari. Purtroppo spesso lo vediamo anche da parte delle amministrazioni comunali che trascurano molto questo aspetto che invece è fondamentale per la conservazione delle piante, perché poi se potate male possono diventare pericolose.

Quando si crea un giardino, un terrazzo, nella maggior parte dei casi non si hanno assolute certezze, non esistono regole fisse ma è necessario osservare la natura che può fare da guida e poi bisogna adattarsi alle condizioni in cui è necessario operare. Sono un po’ questi i capisaldi della vostra attività giusto?

Dott.ssa Calò: sì assolutamente, non si parte mai da qualcosa di già costruito ma si ragiona insieme sul posto in cui si va ad inserire qualcosa di verde. Poi andiamo anche a giocare un po’ con i colori sempre tenendo conto del gusto della persona a cui si va a realizzare quest’angolo verde.

Ci sono degli appuntamenti? dove vi possiamo trovare? 

Abbiamo un sito www.verde360.it, una mail verde360.it e Siamo presenti all’orto botanico di Roma. Inoltre stiamo per organizzare un viaggio verde di cui stiamo parlando, quindi bisogna seguire il sito per avere ulteriori informazioni

Se doveste dare un consiglio a qualcuno che si vuole approcciare, nella propria casa, ad allestire un angolo verde, cosa gli direste?

Per prima cosa devi chiamare verde 360 (risate), poi deve capire che tipo di luce serve alle piante e soprattutto ,un errore che di solito fanno in molti, è il non eccedere nelle irrigazioni.

 

CLICCA QUI PER ASCOLTARE LA PUNTATA

Barbara Molinario