Come preparasi all’estate scegliendo i solari giusti

0
59
Come preparasi all'estate scegliendo i solari giusti

L’arrivo dell’estate porta con sé la voglia di andare al mare, fare passeggiate all’aria aperta e concedersi un giro in città con le amiche, magari approfittando delle proposte dei saldi ormai alle porte. Tutte situazioni che hanno un minimo comune denominatore in comune: l’esposizione maggiore della pelle ai raggi del sole.

Tutelare l’epidermide è fondamentale, attraverso la scelta di tessuti rispettosi, preferendo le fibre naturali, quindi, e di prodotti beauty che ne garantiscono un aspetto luminoso, tonico e soffice, cosa che interessa persino i solari: da utilizzare in spiaggia e non solo.

Tra i brand della bellezza che offrono una proposta esclusiva e a prova d’estate Boutique UNIQA si distingue per le soluzioni di qualità e in grado di rispondere alle caratteristiche della pelle della persona: dai prodotti per la detersione, alle creme per la notte, fino ai solari, appunto.

Oggi vediamo come orientarsi nella scelta delle formulazioni che proteggono dai raggi UV, potenzialmente dannosi per la salute della cute già durante la primavera e ancor di più nel periodo estivo.

Perché è importante proteggere la pelle dai raggi UV

Il sole è vita e fa bene alla salute, complice il fatto che permette di potenziare la produzione di vitamina D, la quale presenta molteplici proprietà, rafforzando sistema immunitario, ossa, cuore e persino regalando una migliore sensazione a livello di umore.

Allo stesso tempo, in seguito ai fenomeni del cambiamento climatico, al buco dell’ozono e all’effetto serra, l’azione del sole è diventata più impattante, specialmente per quanto concerne i raggi UV. Essi sono suddivisi a loro volta in UVA, in grado di raggiungere lo strato più profondo della cute, e in UVB, che denotano un contatto più superficiale. Se i primi tendono a influire in maniera considerevole sull’invecchiamento della pelle, i secondi possono dare luogo a scottature e infiammazioni.

Tutte situazioni prevenibili e attenuabili grazie all’utilizzo dei solari giusti. Vediamo quali sono i fattori da considerare nella scelta.

Come preparasi all'estate scegliendo i solari giusti

Gli aspetti da considerare nella scelta dei solari

Partiamo dal fatto che confrontarsi con un dermatologo o un farmacista esperto è l’ideale, per capire quali solari si rivelano più indicati per la propria pelle. Alcuni siti specializzati mettono a disposizione un servizio di messaggistica che consente di chattare con dei professionisti qualificati in grado di consigliare al meglio anche da remoto.

Detto ciò, il primo aspetto da tenere presente nella scelta dei solari è il cosiddetto SPF, ovvero il Sun Protection Factor, espresso in termini numerici a seconda della capacità del prodotto di proteggere l’epidermide. Nel dettaglio:

  • Protezione bassa: SPF 6 e 10.
  • Protezione media: SPF 15, 20 e 25.
  • Protezione alta: SPF 30 e 50.
  • Protezione molto alta: SPF 50+.

Se per il viso viene in genere consigliata una protezione molto alta per il corpo non sempre è la stessa cosa. Le formulazioni andrebbero valutate sempre alla luce del tipo di pelle e di incarnato.

C’è poi da considerare la situazione in cui si sta al sole: le cose cambiano, ad esempio, quando si va in spiaggia oppure in ufficio, situazione in cui diventa utile applicare una crema dotata di SPF, durante l’estate e già in primavera.

Altri elementi da bilanciare nella scelta sono l’età, gli orari di esposizione e la possibilità che il prodotto risulti resistente all’acqua, cosa che si rivela molto utile al mare.