Parma

0
1469

DuomoParma fnm

Parma

Avete mai pensato di ascoltare l’Aida nei luoghi che hanno dato i natali al più noto compositore italiano? Parma non smette di omaggiare Verdi con un festival organizzato al Teatro Regio con un progetto ambizioso: la registrazione in digitale di tutte le opere del compositore di Busseto. Un’occasione per visitare una città che, a detta degli utenti di PaesiOnLine, è uno dei luoghi più piacevoli della Padana, anche per l’offerta dei suoi dintorni: Salsomaggiore Terme a pochissimi chilometri, e i molti castelli e fortezze delle campagne circostanti (tra cui la ricordiamo Reggia di Colorno o il Castello di Roccabianca).

Orto_Botanico_di_Parma fnm

Fulcro della vita parmense è Piazza Duomo, su cui si affaccia la Cattedrale dedicata a Maria Assunta e il campanile. L’edificio, dalla mole davvero imponente, è un chiaro esempio di romanico padano, costruito tra l’XI e il XII secolo. Noto per la cupola, dove nel Cinquecento un altro artista padano, Antonio Allegri (detto appunto il Correggio), ha affrescato nel l’Assunzione della Vergine in cielo, con arditi scorci prospettici. BenedettoAntelami (autore anche lui della celebre “Deposizione” del 1178), e regista di un’altra celebre architettura cittadina: il Battistero a pianta ottagonale  e pietra rosa, proprio vicino alla chiesa. Vi siete innamorati delle arditezze prospettiche del Correggio? Allora fate un salto nel vicino Monastero di San Giovanni Evangelista e alzate gli occhi alla cupola: non ne rimarrete delusi.

Battistero Parma fnm

Parma è stata storicamente, anche una città regia: non dimentichiamo un antico ducato della pianura Padana, quello che comprendeva anche Piacenza. A testimonianza di questa eredità è il Palazzo Ducale, progettato dal Vignola nel 1561 e immerso nella cornice verde del parco circostante: un capriccio verde dalla massima bellezza, ornato di statue, casini e acque, come quelle che sgorgano dalla Fontana del Trianon, di indiscusso gusto rococò, che si trova sull’isolotto al centro della peschiera del parco.

Palazzo_ducale fnm

Ancora degno di nota è il Palazzo della Pilotta. E’ un vasto complesso di edifici (frutto come molte altre architetture del mecenatismo dei Farnese), che ospita la Biblioteca Palatina, il Museo Archeologico Nazionale, e la Galleria Nazionale (con capolavori del Correggio, del Parmigianino e di Leonardo). Nel percorso museale vi aspetta un autentico capolavoro: il Teatro Farnese.

Per conoscere tutti i nostri viaggi clicca qui.