Mad Zone e Yama Tattoo Studio

0
1657

zohara calze
Di Gabriele Arcieri

Fashionology: Glamour Couture tra Alchimia e Tattoo

La moda e i tatuaggi insieme: due espressioni d’arte che si fondono e si lasciano contaminare.

Nel mondo della moda, oggi più che mai aperto a molteplici innovazioni e ad altrettanti spazi atti a contenere le esigenze emergenti, si va delineando sempre più insistentemente l’arte del tatuaggio, inteso come valido complemento al concetto di eleganza.
Non è più esatto considerare il tatuaggio come segno “distintivo” in uso a chiunque voglia usarlo con questa sua sola finalità, poiché la sua origine arcaica ha un senso che va ben oltre gli attuali convincimenti.

E’ appunto su questa nuova, ma nello stesso tempo antica, concezione che si basa “Fashiononology”, il Glamour Couture tra Alchimia e Tattoo nel cui ambito si sottolineano questi aspetti a volte avveniristicamente, facendo di questo evento una vera e propria vetrina in cui esporre tutto ciò che il tatuaggio può realizzare pensando che, attraverso un “disegno”, si ha la possibilità di esprimere e mettere in opera un’esigenza scaturita dalla propria personalità, un bisogno mai discutibile ed irrinunciabile che va a colmare, anzi a completare, artisticamente il desiderio della ricerca del bello, in cui il tatuaggio fornisce elementi decorativi e di abbellimento.

Moda e tatuaggio insieme, un’unione perfetta di due distinte espressioni d’arte in cui si fondono le caratteristiche dell’una e dell’altra.
Presso Mad Zone, lo store surreale della capitale, il 31 gennaio prossimo, sarà possibile ammirare e confrontarsi con disegni artistici e personalistici ma si potrà anche assistere all’opera dei due tatuatori dello Yama Tattoo Studio che, per l’occasione, hanno realizzato una “capsule collection” ispirata al mondo dell’alchimia e della numerologia, ove il numero 7 la fa da protagonista.
Molti gli ospiti ed i giovani designer presenti: Wa-La, Amaris, Selvaggia Cognetti, Stefano Mancini; parecchi i capi e gli oggetti esposti con effetti tattoo come gli splendidi tatuaggio gioiello di Lulu Ak provenienti da Los Angeles, i particolarissimi collant tattoo Calze Zohara direttamente da Israele e 7 t-shirts ispirate alla simbologia del numero 7.
Tra i designer di spicco Cettina Bucca che realizzerà un abito con 7 diversi tessuti, Desirù Milano con i suoi 7 nuovi bracciali ed Elio Veruna, artista surrealista, con una sua opera incompiuta che verrà poi “tatuata” live con i due tatuatori di Yama Tattoo.

Tutto, in questo evento, parlerà di moda, arte e cultura, cercando di trasmettere al visitatore attento e partecipe, il senso segreto di questi tre elementi che, nell’esecuzione del tatuaggio, trova la compiutezza di un “accessorio” per il proprio corpo ma anche per l’oggetto tatuato, al fine di ricercare e realizzare il piacere e la bellezza, capisaldi che non conoscono modi o tempi e che vanno ideati e realizzati con gioia ed entusiasmo.

Leggi tutti gli eventi AltaRoma CLICCA QUI