FNM People – Intervista a Martina Cancellotti

0
699

thumbnail_martina-1-1024x768

Di Janet de Nardis

FNM People – Intervista a Martina Cancellotti

Martina Cancellotti, la ragazza di Glamour Marmalade, ci parla di sè e dei suoi progetti.

Da piccola ti chiamavano Principessa, oggi sei…

“Ribelle, passionale, emotivamente instabile ma sincera.”

Descrivi l’amore per una ragazza passionale come te.

“L’amore è appunto passione, fiducia, ma anche libertà di scegliersi ogni giorno.”

Qual è stato il momento più romantico della tua vita e come vorresti fosse il tuo vestito da sposa?

“Il momento più romantico credo che debba ancora arrivare. Per l’abito… sai che non me l’hanno mai fatta questa domanda? Semplice e minimal, un po’ grunge come quelli di una passata collezione di Vera Wang. Oppure sbarazzino come quello indossato da Keira Knightley, mini e svolazzante. Lo adoro!”

Generalmente come trascorri le tue giornate?

“Scrivo, scrivo, scrivo, scrivo. E poi uscite con gli amici.”

Con una metafora descrivi cos’è per te l’eleganza?

“L’equilibrio tra ciò che si è e quello che si indossa, la mancanza di eccesso e di ostentazione, è naturalezza. Eleganza non è sinonimo di fascino: tutte possono essere eleganti, ma l’essere affascinanti è di poche, è una dote naturale, ci nasci o no. Se penso all’eleganza, mi viene in mente l’attrice Carey Mulligan nel film Il Grande Gatsby, divina!”

Perché la moda è così importante per te?

“La moda è importante per tutte le donne. Non significa seguire una tendenza ma esprimere la propria personalità: come dire, siamo quello che indossiamo.”

Qual è lo stilista che stimi di più nel mondo e la giornalista di moda da cui vorresti essere intervistata?

“Uno stilista è difficile dirlo. Giorgio Armani, Victoria Beckham, Karl Lagerfeld, Stella McCartney e potrei proseguire all’infinito, non saprei scegliere. La giornalista di moda, invece, ne sono certa: Federica Fiori di Gioia! Prima di essere una professionista impeccabile, è una grande donna.”

Che profumo usi?

“Cambio spesso fragranza ma gli unici profumi nel mio cuore sono Custo Barcelona e Loverdose di Diesel, entrambi dalle note dolci e sensuali.”

Parlaci dei progetti e dei buoni propositi per il 2016.

“Tanti progetti in cantiere, ma vedremo di realizzare qualche piccolo sogno, mentre per i propositi… essere felice. Credo che tutto poi dipenda da questo.”

Letto su FNM Magazine

[ScrollGallery id=2163]