I tattoo del sorriso

1
3091

fnm2

Di Ramona Mondì

I tattoo del sorriso

Cosa succede se esperte disegnatrici si dedicano a donne sottoposte a chemioterapia? Nascono meraviglie.

Il sorriso è il motore della vita. Sorridete. Sorridete davanti ad un tramonto, accanto a vostro figlio, dietro ai vostri occhiali, sopra un aereo guardando le meraviglie che state sorvolando. Sorridete e fate sorridere il prossimo, soprattutto se quel prossimo sta vivendo un periodo buio. Ricordategli che presto ci sarà il sole.

E’ questo l’obiettivo di Henna Heals, una nuova associazione dedita alle donne malate di cancro. Per mano di esperte disegnatrici, si realizzano meravigliosi tattoo all’henné sulla testa delle pazienti per renderle bellissime.

Si sa che l’effetto estetico generato dalla cura chemioterapica è sempre uno shock. I capelli ricresceranno, ma intanto si ricorre a bandane, cappelli, parrucche e…lacrime. Care donne, mogli, compagne, amiche: non può piovere per sempre; e intanto che aspettate il sereno, divertitevi a scegliere fiori, messaggi di speranza, simboli che prenderanno vita sulle vostre teste, donandovi un’aria chic e particolarissima, soprattutto se indosserete maxi gioielli per completare il vostro look un po’ gipsy.

L’iniziativa di cui vi parliamo è nata in Canada, e negli Stati Uniti è già luogo comune; in Europa invece sono solo due i professionisti che  lavorano con le pazienti malate di tumore, per questo Frances, la fondatrice del progetto, lancia l’appello dal suo sito a tutti coloro che vogliono donare la propria arte per scopi terapeutici, regalando un sorriso a tante donne sofferenti.
fnm
Si tratta di un gesto molto semplice, un tatuaggio, come tanti se ne vedono, ma che in questo caso diventa un vero e proprio supporto psicologico. Dalla pagina internet dell’associazione è possibile vedere video e foto che mostrano visi per un momento più sereni, e testimonianze che danno un motivo in più per ampliare questa attività: “La corona di henné è stato un fantastico supporto durante una lunga terapia. Mi ha tirato su di morale e mi ha fatto sentire più femminile”, ha scritto una paziente.

Noi di Fashion News Magazine appoggiamo vivamente questa iniziativa e auguriamo a tutte le donne di sorridere, sempre. Nonostante tutto.

 

 

Comments are closed.